Vita ecologica: il car pooling

Video Video
Vita ecologica: il car pooling. Guarda il video e scopri il car pooling, per una mobilità sostenibile e dedicato a pendolari e viaggiatori occasionali.

Carta d’identità

  • Nome: car pooling 
  • Luogo di nascita: intorno al 2005, secondo la regione.
    Nel marzo 2006 è partito a Roma un servizio di car pooling, dapprima sperimentale, gestito dal Comune stesso.
  • Segni particolari
    Il car pooling è un sistema per sfruttare i passaggi in auto delle persone, anche sconosciute, che compiono lo stesso percorso. Può valere sia per viaggi di lunga percorrenza, sia per gli spostamenti quotidiani (per esempio, per raggiungere la zona del luogo di lavoro).
    La maggior parte delle persone viaggia in auto da sola; gran parte degli spostamenti su quattro ruote avvengono con meno di 1,5 persone a bordo. Usufruendo del servizio di car pooling, invece, aumentano le persone per posti auto e diminuisce il numero degli automezzi in circolazione.

    Il sistema di car pooling presenta numerosi vantaggi: i trasporti costano meno (le spese si condividono, così come l’usura dell’auto), diminuisce lo stress da traffico e l’inquinamento dell’aria (meno auto in circolazione), si socializza con i compagni di viaggio, rendendo il percorso meno frustrante.

In pratica

  • Dove: in molte zone d’Italia  
  • Quando: sempre  
  • Come: è necessario accedere a un sito internet dove sia presente un software per la gestione della domanda e della richiesta di passaggi in auto. Se la richiesta di passaggio è per un viaggio a lunga percorrenza, è sufficiente iscriversi a un sito di car pooling generale (www.roadsharing.com oppure  www.carpooling.it).
    Per passaggi quotidiani a breve tragitto, è necessario verificare se la Regione, la Provincia o il Comune di appartenenza hanno organizzato un servizio di car pooling.
    A Roma, per esempio, esiste il sito www.carpoolingroma.it, per Bologna e provincia il sito di riferimento è www.autocondivisa.bo.it, mentre a Bergamo il sito da consultare è www.carpoolingbg.it.
    Nella provincia di Milano, poi, molti accordi sono siglati fra Provincia e aziende pubbliche, per mettere in contatto persone della stessa zona che lavorano nella stessa azienda. In questo caso, nel sito aziendale è a disposizione il servizio (un esempio, il sito dell’Università Cattolica di Milano per i suoi dipendenti).
PER SAPERNE DI PIÙ
  • Il tratto autostradale A8 e A9 (Milano-Varese-Como) è forse il più congestionato d'Italia in termini di traffico quotidiano da lavoratori pendolari. Per questo motivo, in tale zona, gli incentivi al car pooling interessano anche la Società Autostrade, la quale ha stabilito tariffe di pedaggi agevolate per chi viaggia a pieno carico. La città di Varese, inoltre, consente alle vetture con almeno quattro persone a bordo di viaggiare sulle corsie preferenziali.
  • Spesso si confonde il car pooling con il car sharing, ma si tratta di due servizi diversi.
    Il car pooling è la condivisione del passaggio: si stabilisce chi prende l'auto e ci si mette d'accordo per viaggiare insieme (una sorta di autostop organizzato e concordato). Il termine deriva dall'inglese to pool, vale a dire "mettere insieme, raggruppare, consociarsi".
    Il car sharing, invece, è la gestione in comune di una stessa autovettura, che è di proprietà del gestore del servizio (per esempio a Milano della società Guidami, controllata da ATM, che gestisce il servizio per il Comune di Milano, oppure del servizio organizzato da Legambiente, valido per tutta l'Italia www.milanocarsharing.it).
CREDITS

Autore
Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Regia
Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Producer
Francesca Loupakis

Interpreti
Paolo Pisacane
Guido Tortorella

Operatori
Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Montaggio
Francesca Loupakis
Paolo Pisacane

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Ecologia e ambiente
SEGUICI