Malattie esantematiche del bambino: la rosolia

Video Video
Riconoscere e curare la rosolia: i video consigli del pediatra su sintomi, decorso e complicazioni di una tra le più diffuse malattie esantematiche del bambino.

A domanda... risposta

Che cos'è la rosolia?

La rosolia fa parte delle malattie esantematiche tipiche della prima infanzia, è una malattia virale sostenuta dal Togavirus.

Come si manifesta?
La rosolia ha un periodo di incubazione di circa due settimane, quindi tende a manifestarsi con una febbre abbastanza contenuta (37,5° - 38°) o molto spesso addirittura assente a cui spesso segue un esantema che fino al 50% dei casi non è presente.
Quando è presente è comunque un esantema molto sfumato, non confluente, ruberiforme, molto chiaro.

Può dare complicazioni?
Il fatto che ci sia poca febbre e un esantema lieve rende ragione della difficoltà nell'isolare la malattia e del fatto che la rosolia causi delle complicanze specialmente nelle donne in gravidanza.
Oggi è un problema che non si osserva quasi più grazie alla vaccinazione che di fatto ha eliminato la malattia nel bambino e ha evitato che il bambino potesse propagare l'infezione stessa alle donne in gravidanza che non avevano contratto la malattia naturale.
Il grosso problema quindi non è tanto la rosolia contratta dal bambino in età pediatrica perché di solito ha un decorso benigno, a parte rari casi di artalgia, dolore agli arti, ma se contratta nelle prime settimane di gravidanza può dar luogo alla cosiddetta embriopatia rubeolica, una triade composta da cataratta, sordità e cardiopatie, una condizione seria e pericolosa.
Oggi grazie alla prevenzione, la possibilità di contrarre la malattia in gravidanza è minima.

Quando viene somministrata la vaccinazione?
La vaccinazione viene somministrata insieme a morbillo, parotite e adesso anche varicella a 12-15 mesi e con un richiamo a 5-6 anni.

CREDITS

Autore
Gaia Melotti

Producer
Gaia Melotti

Regia
Claudio Lucca

Operatori
Claudio Lucca
Valeria Spera

Montaggio
Valeria Spera

In redazione
Alessandra Krengli

Esperto
Prof. Gian Vincenzo Zuccotti, Direttore Clinica Pediatrica Ospedale Luigi Sacco, Milano

Si ringraziano
I bambini della classe 5a A
Scuola Primaria G. Bertacchi
via Pindemonte, 2
21052 Busto Arsizio (VA)

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI