Come combattere la nausea in gravidanza con lo zenzero

Guida Guida

Tra le proprietà benefiche dello zenzero c'è anche quella di attenuare la nausea: ecco allora come sfruttarlo durante la gravidanza.

La nausea è uno dei disturbi più comuni ma anche più fastidiosi che possono manifestarsi durante la gravidanza. A volte scatenata da un odore particolarmente intenso, la nausea compare generalmente tra la 4ª e la 16ª settimana di gravidanza e molto spesso di prima mattina.

Come arginarla? Tra i rimedi naturali anti-nausea più efficaci c'è sicuramente lo zenzero.

Si tratta di una pianta erbacea perenne originaria dell'India e della Malesia, con un fusto sotterraneo formato da un rizoma, ovvero dalla parte cui vengono riconosciute molteplici proprietà medicinali.

Lo zenzero può essere dunque un'ottima soluzione per gestire le nausee dei primi mesi di gravidanza, anche se è bene prestare attenzione alle quantità: sebbene infatti non siano stati condotti studi scientifici approfonditi, alcuni ginecologi sostengono che un consumo eccesivo di zenzero durante i primi tre mesi di gestazione potrebbe compromettere la salute dell'embrione.

Come sfruttare allora al meglio le proprietà anti-nausea dello zenzero? Ecco dei semplici suggerimenti!

  • Frutta candita: tenere in borsa o comunque a portata di mano un sacchettino di zenzero candito può essere un'ottima soluzione per stoppare il caratteristico senso di nausea e anche per ritrovare le energie
  • Una tisana: con lo zenzero si può preparare anche una tisana anti-nausea da sorseggiare calda una volta al giorno. Basterà far bollire l'acqua, sbucciare il rizoma e poi tagliarne 3/4 fettine sottili da aggiungere all'acqua bollente per qualche minuto. Infine si potrà aggiungere zucchero, miele o limone a piacere.
  • Grattugiato fresco: un'altra astuzia per sfruttare al meglio le proprietà dello zenzero, può essere quella di grattugiare il rizoma sulle varie pietanze da portare in tavola: sulla carne, sul pesce o su un piatto di verdure alla griglia, lo zenzero saprà dare un tocco di sapore in più, arginando allo stesso tempo la nausea tipica delle future mamme.
  • Biscotti: anche i classici biscotti allo zenzero possono essere un'alternativa furba ai soliti snack per spezzare la fame e soprattutto per limitare le nausee.

Foto © baibaz - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI