Zenzero: proprietà, benefici e caratteristiche

Guida Guida

Lo zenzero è una radice dalle molte proprietà. Tuttavia ha anche delle controindicazioni: scopriamo le sue caratteristiche.

Lo zenzero (o Zingiber officinale) appartiene alla famiglia delle piante Zingiberacee ed è di origine orientale. Ha un aspetto simile alla canna, ma presenta anche grossi rizomi aromatici che possono essere utilizzati sia in cucina che per usi farmaceutici. Inoltre, da esso si ricava un olio essenziale che trova ampio impiego nell'industria alimentare e profumiera.

Le proprietà benefiche dello zenzero

Le sue proprietà benefiche sono innumerevoli: lo zenzero è un antinfiammatorio e un digestivo naturale ed è un ottimo rimedi anti-nausea e anti-vertigine. Proprio per questo è particolarmente indicato per trattare disturbi come il mal d’auto e il mal di mare.

E non è tutto: nella medicina tradizionale orientale è impiegato da secoli per curare molte malattie come l’osteoartrite e l’influenza e per tenere a bada glicemia e colesterolo.

Questa pianta ha anche proprietà antibiotiche, è una preziosa alleata per stomaco, intestino e cuore, e può inoltre aiutare a combattere l'alitosi. Migliora dolori ed infiammazioni, rafforza il sistema immunitario, combatte naturalmente tosse, raffreddore e mal di gola.

zenzero

Foto: Akepong Srichaichana - 123rf.com

Zenzero: le controindicazioni

Tuttavia l’utilizzo di questa radice presenta anche delle controindicazioni e, prima di assumerla abitualmente, è bene chiedere consiglio al proprio medico di fiducia o ad un erborista. Se assunto in quantità eccessive, infatti, lo zenzero può causare dolori addominali, infiammazioni all’intestino e sbalzi della pressione arteriosa.

Un’altra accortezza è quella di non consumarlo in concomitanza con altri farmaci antinfiammatori, ipotensivi e anticoagulanti. Tra gli effetti indesiderati, infatti, potrebbero presentarsi bruciore allo stomaco, gonfiore all’intestino e problemi di stitichezza.

Inoltre, l’utilizzo dello zenzero è sconsigliato alle donne in gravidanza perché questa radice contiene gingerolo, una sostanza che può indurre contrazioni e dilatazioni spontanee.

Tuttavia, questo principio attivo è anche in grado di accelerare il metabolismo agendo come sostanza brucia-grassi. Il gingerolo, infatti, ha effetti termogenici e permette di aumentare la temperatura corporea. Proprio per questo, lo zenzero può essere considerato un rimedio naturale indicato per chi vuole dimagrire.

Foto: natika - 123rf.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI