Come si festeggia il Thanksgiving day

Guida Guida

Sai perché in America si festeggia il Giorno del Ringraziamento? Scopri come è nata questa festa e cosa fanno gli americani in questo giorno. 

Il quarto giovedì del mese di novembre si festeggia negli Stati Uniti d’America il Thanksgiving Day, la festa più importante dopo le celebrazioni del 4 luglio, giorno dell’Indipendenza.

Il Giorno del Ringraziamento fu festeggiato per la prima volta dai Padri Pellegrini nel lontano 1863 a Plymouth, nel Massachusetts, per rendere grazie a Dio del raccolto effettuato.

In seguito, nel 1789, George Washington, il primo presidente degli Stati Uniti, proclamò la prima Giornata nazionale del Ringraziamento e da quel momento ogni anno venne celebrata questa festa.

Durante il Thanksgiving Day tutte le banche, gli uffici governativi e le attività commerciali rimangono chiuse: è un giorno di festa e quindi non si lavora ma si passa la giornata in famiglia preparando il tradizionale pranzo

Durante la giornata si assiste a una delle tante parate del Ringraziamento organizzate nelle varie città che inaugurano anche la stagione dello shopping natalizio. Ad esempio a New York c’è la classica alla Parata del Giorno del Ringraziamento di Macy’s e poi subito dopo la parata, come da tradizione, si va a casa a pranzare e a guardare film in tv o al cinema.

Spesso ci si riferisce al Giorno del Ringraziamento come al Turkey Day, perché il tacchino è l’animale simbolo della festa: il tacchino ripieno costituisce la principale pietanza del pranzo tradizionale insieme a tante altre prelibatezze come il purè di patate, la salsa di mirtilli rossi e la torta di zucca.

Ogni anno il Presidente degli Stati Uniti risparmia un tacchino fornito dalla National Turkey Federation: si tratta di una tradizione entrata in vigore dopo che il presidente Ronald Reagan graziò ufficialmente un tacchino nel 1987.

Il giorno dopo il Ringraziamento si celebra il Black Friday: non si tratta di una festa ufficiale ma di una ricorrenza che segna l’inizio ufficiale del tradizionale shopping natalizio.

Molti negozi aprono presto, anche alle 5 del mattino, offrendo forti sconti sulla merce e molti impiegati, tranne quelli di banche e negozi, hanno il giorno libero: in questo modo si fa aumentare il numero potenziale degli acquirenti.

Il week end del Giorno del Ringraziamento e del Black Friday è il periodo più trafficato dell’anno: viaggiare in questo fine settimana negli Stati Uniti è molto complicato e, a causa delle varie parate a cui partecipano milioni di spettatori ogni anno, si verificano ritardi e lunghe code.

Foto © Monkey Business - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI