Come intraprendere al meglio un viaggio in moto

Guida Guida

Affrontare un weekend fuori porta o un’intera vacanza in moto è tutta un'altra cosa: scopri come prepararti al meglio per un viaggio in moto.

I mesi estivi stanno per arrivare ed è inevitabile iniziare a pensare alle vacanze, che siano low cost, lunghe o di un semplice week end, perché non scegliere una vacanza su due ruote?

Ecco alcuni consigli per intraprendere al meglio un viaggio in moto, in piena sicurezza e con una tabella di marcia stabile, godendoti i momenti on the road.

  • Viaggio in moto: la sicurezza

Da soli o in due, la cosa primaria e fondamentale per intraprendere un viaggio in moto sicuro, è avere un casco come si deve, dotato delle seguenti caratteristiche principali: integrale, resistente, leggero. Per un casco del genere non badate a spese: ne va della vostra vita.

  • Viaggio in moto: l’abbigliamento

Una volta pensato alla protezione della testa, pensiamo al resto del corpo: una tuta da motociclista, costituita da giubbotto e pantaloni rinforzati, è necessaria per muoversi sicuri ed essere protetti. Lo stesso discorso riguarda guanti appositi e stivali da moto: ricordate, è meglio non improvvisare su questi indumenti e scegliere abbigliamento tecnico comprovato e di ottima qualità.

  • Viaggio in moto: la meta

Una volta che l'abbigliamento è scelto, selezioniamo la meta. E’ meglio optare per un viaggio che non sia eccessivamente lungo: infatti, guidare la moto è molto stancante e con il tempo potreste accusare debolezza. Per questo motivo è necessario fare delle soste abbastanza spesso per sgranchirsi le gambe e rilassarsi un po’.

  • Viaggio in moto: il bagaglio

Il bagaglio deve essere leggero e non ingombrante, giusto il necessario da tenere nel bauletto posteriore e nelle borse laterali fatte appositamente per le moto: è fondamentale che queste siano impermeabili altrimenti vi troverete tutti gli abiti fradici.

  • Viaggio in moto: gli ultimi consigli 

Durante il viaggio, rispettate sempre i limiti di velocità e guidate con sicurezza, evitando evoluzioni spericolate: in pericolo non sareste solo voi, ma anche automobilisti e motociclisti sulla vostra strada.

Se viaggiate con un passeggero, anch'esso deve fare attenzione, reggendosi bene e assecondando i movimenti del pilota.


© lassedesignen - Fotolia.com

Prudenza

Se siete motociclisti lo saprete bene, ma è sempre utile ribadirlo: la prudenza non è mai troppa, non siete in pista!
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI