Rimedi naturali contro l'influenza: il decotto di caprifoglio

Guida Guida

Uno studio scientifico ha dimostrato le proprietà antivirali del decotto di caprifoglio. Scopri le sue potenzialità contro l'influenza!

Quando l'influenza colpisce c'è poco da fare. Solo riposandosi, bevendo molto e assumendo farmaci per abbassare la temperatura e contrastare i dolori muscolari si può guarire il più presto possibile. Oggi però il mondo vegetale sembra offrire la prima soluzione per sconfiggere sul nascere l'infezione da virus dell'influenza A.

In uno studio pubblicato su Cell Research un gruppo di ricercatori dell'Università di Nanchino, in Cina, ha scoperto che una piccola molecola presente nel decotto di caprifoglio attacca i virus dell'influenza A bloccando così l'infezione

La molecola in questione è un microRNA, un piccolo acido nucleico che interagisce con sequenze specifiche di RNA inibendo così la sintesi delle proteine. I microRNA di cibi di origine vegetale possono entrare nel sangue di chi li mangia. Una volta in circolo nell'organismo queste molecole riescono a controllare la produzione delle proteine all'interno delle cellule.

In questo studio i ricercatori hanno svelato che il MIR2911 del caprifoglio ha come bersaglio due proteine necessarie per la replicazione del virus dell'influenza, ma non solo.

Gli scienziati hanno anche scoperto che il MIR2911 è presente anche nel decotto della pianta e che, almeno nel caso dei topi, passa nel sangue e nei tessuti polmonari semplicemente assumendo il decotto.

Infine, i ricercatori hanno dimostrato che il microRNA presente nel decotto protegge i topi dall'infezione del virus dell'influenza A H1N1 e blocca la replicazione dei virus H5N1 e H7N9. Il decotto di caprifoglio potrebbe quindi proteggere da molti ceppi diversi di virus dell'influenza A.

Per di più anche una versione sintetica del MIR2911 protegge efficacemente i topi dall'infezione.

I ricercatori cinesi potrebbero quindi aver scoperto il primo principio attivo in grado di colpire direttamente il virus dell'influenza A.

Foto © crystalseye - Fotolia.com
Fonte: EurekAlert!

Come si preparano i decotti

Per preparare i decotti le erbe non devono essere messe in infusione in acqua calda, ma bollite in acqua per un tempo variabile a seconda dell'erba utilizzata. Prima del consumo il decotto deve essere filtrato e lasciato intiepidire. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI