Per dimagrire meglio andare a lavoro a piedi o in bicicletta

Guida Guida

Per dimagrire non è obbligatorio iscriversi in palestra. Scopri i benefici di andare a lavoro a piedi o in bicicletta!

Dimagrire può essere fondamentale per vivere a lungo.

Infatti i chili di troppo, soprattutto se concentrati a livello dell’addome, aumentano i rischi corsi dalla salute.

Oltre alla dieta, anche l’attività fisica è importante per dimagrire senza perdere massa muscolare e non riacquistare in breve tempo i chili persi.

Non tutti, però, amano fare sport. Fortunatamente per perdere peso non è obbligatorio iscriversi in palestra.

Lasciare a casa l’automobile e ansare a lavoro a piedi o in biciletta è una scelta associata a un indice di massa corporea e a una percentuale di massa grassa ridotti

A svelarlo è uno studio pubblicato su The Lancet Diabetes & Endocrinology secondo cui benefici simili possono essere ottenuti anche scegliendo di andare a lavoro con i mezzi pubblici.

In particolare, analizzando i dati relativi a 150 mila individui di età compresa tra i 40 e i 69 anni gli autori dello studio hanno scoperto che in media:

  • la scelta che permette di mantenersi più informa è andare a lavoro in bicicletta;
  • gli uomini e le donne che vanno a lavoro in bicicletta pesano rispettivamente 5 kg e 4,4 kg in meno rispetto a chi va a lavoro in macchina;
  • andare a lavorare camminando corrisponde a una riduzione dell’indice di massa corporea di 0,98 kg/m2 per gli uomini e 0,80 kg/m2 per le donne;
  • tanto maggiore è la distanza percorsa in bicicletta o a piedi tanto maggiore è la riduzione dell’indice di massa corporea e del peso;
  • anche utilizzare i mezzi pubblici è associato a una riduzione dell’indice di massa corporea (1 kg/m2 per gli uomini e 0,67 kg/m2 per le donne);
  • prendere i mezzi pubblici è associato a una riduzione dell’indice di massa corporea maggiore rispetto ad abbinare all’uso dell’automobile altre attività (-0,56 kg/m2 per gli uomini).

L’inattività fisica è una delle principali cause di malattia e di mortalità prematura”, sottolinea Ellen Flint, autrice dello studio.

Per questo secondo la ricercatrice la prevenzione dell’obesità potrebbe passare anche dall’incoraggiamento all’uso dei mezzi pubblici e del "pendolarismo attivo".


Foto Credit: © stokkete - Fotolia.com
Fonte: AlphaGalileo

Quanta attività fisica?

Per proteggere cuore e arterie gli esperti consigliano di praticare almeno 30 minuti di attività fisica al giorno per 5 giorni alla settimana

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI