Alimentazione: mangiare alla scrivania fa ingrassare

Guida Guida

Chi non vuole ingrassare dovrebbe evitare di mangiare alla scrivania. Scopri perché: una nuova ricerca dice che mangiare seduti alla scrivania è sconveniente!

Mangiare alla scrivania non è di certo una scelta salutare: non permette di concentrarsi sul pranzo e può rendere la digestione difficoltosa.

Nonostante gli esperti di nutrizione ci mettano in guardia ormai da tempo sui rischi di questa abitudine, nota anche come desk eating, sono sempre più numerosi i lavoratori costretti a rinunciare alla pausa pranzo a causa dell'eccessivo carico di lavoro.

Secondo un'indagine dell'azienda di integratori Forza Supplements solo il 18% delle persone che lavorano in ufficio si concede almeno un'ora per pranzare

La ricerca ha svelato che

  • il 58% dei lavoratori si sente di dover rimanere alla scrivania anche se avrebbe bisogno di prendersi una pausa;
  • nella maggior parte dei casi il tempo dedicato al pranzo non supera la mezz'ora;
  • il 20% dei lavoratori mangia in un massimo di 15 minuti;
  • il 20% degli intervistati mangia alla scrivania quasi tutti i giorni;
  • nel 40% dei casi si mangia tutti i giorni di fronte al computer.

Lee Smith, direttore generale di Forza Supplements, ha commentato questi dati sottolineando i pericoli di questa situazione, primo fra tutti quello di ingrassare.

Infatti anche se in molti casi il problema della mancanza di tempo da concedere a una vera e propria pausa pranzo viene risolto portandosi un panino da casa, in molti altri la soluzione è affidarsi ai distributori automatici.

"Ci abbuffiamo di croccanti, cioccolato e lattine di cola", ha spiegato Smith, secondo cui può anche capitare che junk food e bibite gasate vengano scelti come forma di ricompensa per il tempo dedicato al lavoro o per interrompere la routine quotidiana.

"Sfortunatamente questa è una notizia pessima per l'alimentazione perché non abbiamo il modo di cercare cibi più salutari e meno calorici".

Il risultato è un'alimentazione scorretta e ipercalorica che può far superare alle calorie assunte alla scrivania quota 1.200, a fronte di un fabbisogno calorico medio di 2.000 calorie al giorno.


Foto: @ Scott.Webb - Flickr
Fonte: Daily Mail

Pranzare con calma in un locale con molti posti a sedere permette di godersi meglio il pasto e di capire quando si è mangiato abbastanza, evitando inutili e controproducenti abbuffate. Meglio invece evitare i luoghi in cui si è costretti a mangiare in fretta.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI