Come riconoscere i problemi più comuni a letto

Guida Guida

Dopo la passione dei primi tempi arriva invevitabilmente il calo del desiderio. Ma non solo. Scopriamo i problemi più comuni a letto.

La passionalità, si sa, è di solito riservata ai primi tempi di un nuovo rapporto. Nella maggior parte dei casi, infatti, questa tenderà a calare mano a mano che il rapporto proseguirà. Inevitabilmente. A volte può trattarsi soltanto di una fase ma per superarla occorre complicità tra i partner e voglia di introdurre qualche variante che sappia rinvigorire l'intimità.

Ma quali sono, di solito, i problemi più comuni della coppia all'interno della propria camera da letto? E com'è possibile riconoscerli ma soprattutto affrontarli per risolverli?

Cerchiamo di disegnare un quadro esaustivo delle varie opzioni che si potrebbero presentare di volta in volta, ricordando sempre che la prima buona regola per affrontare qualsiasi tipo di problema resta il dialogo aperto e franco con il proprio compagno.

Alla base di tutti i problemi che possono nascere sotto le lenzuola, solitamente, si trova il famigerato calo del desiderio sessuale, che può manifestarsi a causa di altre ragioni e che può quindi essere collegato ad altri problemi. Un problema su tutti? Spesso si ha mancanza di tempo da dedicare all'intimità con il partner. In realtà non si tratta solo di mancanza di tempo; spesso siamo talmente travolte dalla vita di tutti i giorni, che quel poco di tempo che ci resta a disposizione vogliamo dedicarlo al riposo.

Uno dei motivi piuttosto seri per cui a letto potrebbe non funzionare (o non funzionare più) potrebbe essere di natura medica: magari un problema fisico, che ci vergognamo di affrontare apertamente o a cui non diamo inizialmente troppa importanza, sperando che passi da solo con il tempo. Se crediamo che qualcosa non vada – questo vale per entrambi i partner – non c'è nessun motivo per cui non si dovrebbe consultare uno specialista. La maggior parte dei problemi è risolvibile e una volta affrontato vi farà vivere molto meglio.

La mancanza di intimità potrebbe però essere il campanello di allarme per un tradimento in atto: se il vostro partner si rifiuta di fare l'amore con voi, potrebbe avere un'altra storia o frequentare un'altra donna. Non è sempre così ma sarà bene appurarlo, per scartare almeno l'ipotesi e provare a capire qual è la vera ragione del rifiuto.

Foto © Hugo Félix - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI