Come impedire l'ostruzione di una grondaia

Guida Guida

Durante i mesi invernali è molto facile che grondaie e tubi di discesa dell’acqua si ostruiscano a causa di detriti, foglie e muschio: se non hai provveduto per tempo a ripulirli, l’acqua piovana farà fatica a defluire.

Durante i mesi invernali è molto facile che grondaie e tubi di discesa dell’acqua si ostruiscano a causa di detriti, foglie e muschio: se non hai provveduto per tempo a ripulirli, l’acqua piovana farà fatica a defluire. In caso di violenti rovesci o periodi di pioggia prolungata si corre concretamente il rischio che la grondaia trabocchi e che l’acqua filtri nei muri provocando danni gravi.

È molto importante pulire almeno un paio di volte l’anno le grondaie: devi asportare lo sporco con una paletta e poi, con una scopa, spazzare la grondaia controllando che non siano rimasti chiodi, oggetti metallici o altri detriti che potrebbero causare buchi e ruggine.

Per impedire che i detriti confluiscano nel tubo di discesa dell’acqua, copri l’apertura con una retina, dopo aver pulito la grondaia

in questo modo impedirai almeno alle foglie di finirci dentro ed ostruire il canale.

Una soluzione ancora più efficace della retina consiste nel posizionare all’interno della grondaia un’apposita griglia, disponibile in commercio: questo tipo di griglia consiste in una speciale rete che va tagliata su misura della grondaia e controllata di frequente.

Se decidi di posizionare una retina o un altro tipo di griglia nella grondaia non significa affatto non dover più far manutenzione, tutt’altro, dovrai cercare di controllare periodicamente che non si siano accumulate troppe foglie e asportarle per tempo.

Di solito questo tipo di controllo deve esser effettuato con maggior frequenza se decidi di installare una retina o un griglia che copre la grondaia in tutta la sua lunghezza.

Effettua la pulitura della grondaia preferibilmente quando il tempo è asciutto. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI