Consigli yoga per il proprio spazio di lavoro

Video Video
Per il benessere del corpo e della mente fare ordine e pulizia nel proprio spazio di lavoro è fondamentale. Ecco alcuni consigli.

Hai bisogno di

  • un luogo di lavoro (ufficio, open space, laboratorio, studio, …)
  • contenitori per riporre gli strumenti di lavoro e archiviare i documenti (cassettiere, raccoglitori, cartellette, portamatite, ma anche elastici, graffette e quanto serve per tenere i fogli in ordine). Se si utilizza un computer procurarsi i supporti necessari per il back up dei documenti (CD o DVD, hard disc esterni, chiavette USB)

Step by step

Organizzare lo spazio

  1. Tenere in ordine il proprio spazio di lavoro aiuta a ritrovare velocemente il necessario e a risparmiare la propria energia. Favorisce anche la calma e la concentrazione.

La scrivania

  1. Dove lo spazio lo consente, collocare la scrivania in modo che sia comodo girarle attorno, in una posizione che sfrutti il più possibile la luce naturale ma non direttamente davanti alla finestra.
  2. Posizionare la sedia in modo che la schiena sia rivolta verso una parete, evitando gli angoli o gli spigoli dei mobili. Secondo i dettami del feng shui infatti negli angoli si concentrano le energie negative, mentre gli spigoli proiettano un chi (energia) appuntito che non è benefico per l’organismo.

La sedia

  1. Scegliere possibilmente una sedia ergonomica e regolare lo schienale e l’altezza della seduta  in modo da avere la giusta posizione ed evitare tensioni muscolari.
  2. Scegliere uno schienale sufficientemente alto da sorreggere le spalle e permettere di sedersi con la schiena comodamente appoggiata.

La luce

  1. Dove possibile preferire un ambiente di lavoro ricco di luce naturale: il corpo, e lo spirito, hanno bisogno della luce solare.
  2. Per l’illuminazione artificiale, scegliere una luce a spettro completo. Le lampadine di questo tipo infatti neutralizzano l’effetto nocivo delle luci al neon favorendo il benessere degli occhi e del corpo in generale.

I colori

  1. Per l’armonia interiore scegliere personalmente, dove possibile, il colore del proprio spazio di lavoro. Ogni colore ha una precisa valenza emozionale e un particolare effetto sulla psiche delle persone: assicurarsi che il colore scelto corrisponda alla propria personalità e professione.

I profumi

  1. Le fragranze aromatiche influiscono positivamente sull’umore e sulla concentrazione. Per profumare il proprio ambiente di lavoro è sufficiente una candela odorosa, un diffusore di olii essenziali o dei bastoncini di incenso.
  2. Fare attenzione alla fiamma viva: posizionare le candele in luoghi sicuri e poco accessibili.
  3. I profumi possono non essere graditi a tutti: attenzione a non infastidire chi condivide il nostro stesso spazio.

Le piante

  1. Le piante sono un buon aiuto per creare un ambiente di lavoro più sano poiché di giorno favoriscono l’ossigenazione dell’aria.
  2. Prendersi cura delle proprie piante aiuta la concentrazione e la creatività e sviluppa le capacità di empatia. È anche un ottimo metodo per rilassarsi.
CREDITS

Autore
Augusto Favaloro

Regia
Valeria Sanna
Giuseppe Vetrano

Producer
Augusto Favaloro

Interpreti
Beatrice Bernardi
Michela Mozzanica

Operatori
Enrico Boccato
Giuseppe Vetrano

Montaggio
Giuseppe Vetrano

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI