Testa pesante: da cosa può dipendere questo disturbo

Guida Guida

La sensazione di testa pesante è un disturbo molto frequente che può avere diverse cause. Scopriamo da cosa può dipendere.  

Sentire la testa pesante, quasi come fosse un macigno, è un malessere molto diffuso. Le cause alla base di questo disturbo possono essere diverse, sia di natura organica che di natura psicologica.

Fondamentale è una corretta diagnosi iniziale da parte del medico che potrà così prescrivere la terapia più adatta in base alle reali esigenze del malato.

Spesso questa sgradevole sensazione, infatti, è di natura psicologica ed è legata a ritmi di vita troppo frenetici e allo stress che essi comportano. In situazioni di particolare tensione si può sviluppare una forma di cefalea tale che la testa può sembrare addirittura stretta sotto una pressa.

La testa pesante, quindi, può essere la somatizzazione dello stress e delle preoccupazioni che si vivono nella quotidianità, ma se i sintomi sono persistenti è bene non sottovalutarli.

mal-di-testa-pesante

Questo particolare disturbo, infatti, talvolta è anche il campanello di allarme di una malattia in corso, di una cefalea muscolo-tensiva, di un’infiammazione cervicale o è la diretta conseguenza di una postura sbagliata. E non è tutto: la testa pesante può essere causata da anomali sbalzi di pressione, da una labirintite, da riniti, da infezioni all’orecchio, da sinusiti o da patologie più serie.

Il malessere si manifesta con un senso di oppressione alla scatola cranica che comporta anche difficoltà a muovere la testa e forte cefalea. In fase intensiva, si possono verificare anche palpitazioni, sudorazione eccessiva, nausea, dolori intercostali, tensione muscolare e capogiri.

È bene sapere, inoltre, che il mal di testa talvolta può essere causato anche da una cattiva alimentazione. Ci sono dei cibi, infatti, che possono peggiorare il disturbo. È il caso del cioccolato, ma anche del latte e dei latticini, della carne stagionata, del pesce conservato, dei cibi fritti e degli alcolici.

Per alleviare il problema, qualora il medico abbia escluso cause cliniche e patologiche più serie, si può ricorrere a dei rimedi naturali come bere tisane a base di succo di limone e zenzero o di curcuma.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI