Come indossare il parka

Guida Guida

Siamo nel pieno dell'inverno: combattiamo le temperature rigide indossando un must di stagione: il parka. Ecco come abbinarlo!

Siamo nel pieno dell'inverno: combattiamo le temperature rigide indossando un must di stagione: il parka. Ecco come abbinarlo!

Nevicate e temperature rigide ci fanno sentire il bisogno di ripararci, ma senza rinunciare a un pizzico di stile. E un capo perfetto per fare ciò, non può che essere il parka.
Scopriamolo, ma soprattutto, vediamo come abbinarlo al meglio.

Il parka, un classico che torna a dettare tendenza

Questo soprabito non è certo una novità: l'anorak, o parka (il nome significa pelle di animale), è un capo originario delle popolazioni Inuit, che lo realizzavano utilizzando pelli di renna o foca, ed era ideale per proteggersi dal freddo rigido.

Successivamente, a partire dalla seconda metà del '900, il materiale principale utilizzato per la sua realizzazione è divenuta la fibra sintetica come ad esempio il nylon.
Oggi ne esistono tantissime versioni, tanti colori e materiali differenti. Vediamo quindi come indossarlo al meglio.

- Non è solo un capo sportivo: infatti il suo scopo è proteggere dal freddo, quindi può essere utilizzato indistintamente con qualsiasi look.

- In chiave casual lo si può indossare in ogni modo, con una sneakers e un jeans semplice, con uno scarponcino da montagna quando nevica o con una scarpa modello francesina, allacciata e lievemente più sofisticata.

- Elegante, si può? Certo che sì: il parka si sa declinare, anche in base al modello scelto, in molte versioni, anche eleganti. Per un look sofisticato, ma con un tocco di ironia, è perfetto anche con un classico tubino nero e un tacco a spillo. E poi, permette di stare decisamente al caldo.

Al lavoro, per un'uscita elegante o per una giornata all'insegna del relax: il parka di può declinare in tantissime versioni, basta saper scegliere il modello perfetto. E' il capo del momento, non potete non provarlo!

Bellezza e stile
SEGUICI