Pet Tips

Come trovare campi estivi tra animali e natura

Asini, cavalli, animali selvatici o della fattoria ma anche cani e gatti. Ecco come trovare i campi estivi che insegnano a relazionarsi con gli animali.

Asini, cavalli, animali selvatici o della fattoria ma anche cani e gatti. Ecco come trovare i campi estivi che insegnano a relazionarsi con gli animali.

La scuola è finita, ma a gioire per ora sono solo gli studenti. Per i genitori si rinnova puntuale come ogni estate il problema di trovare una sistemazione per i figli rimasti improvvisamente senza più nulla da fare e, per alcuni, senza una figura adulta ad occuparsi di loro.

Chi può affida i più piccoli a nonni, parenti o fratelli maggiori. Tutti gli altri devono destreggiarsi tra baby sitter, oratori e campi estivi.

Per questi ultimi si sta assistendo a un vero e proprio boom: il loro pregio è quello di unire l’intrattenimento alla vacanza organizzata intorno a un progetto educativo.

La maggior parte dei campi estivi ha infatti una tema principale (sport, arte, teatro, natura, scienze e lingue straniere) che viene realizzato insieme ai ragazzi attraverso giochi o attività divertenti. 

L’offerta è varia anche per quanto riguarda l’ospitalità: alcuni infatti si svolgono nelle città di appartenenza dei bambini e sono quindi pensate come una scuola a tempo pieno.

Altri invece si spostano in un luogo di villeggiatura adatto a svolgere le varie attività e comportano il pernottamento fuori casa dei bambini per tutta la durata del campo. Questi ultimo costano un po’ di più, ma l’esperienza è quella di una vera e propria vacanza senza mamma e papà.

Alla fine ciò che conta sono le attività che vi si svolgono. Fatte quindi tutte le valutazioni di ordine economico e qualitativo delle varie offerte conviene lasciare che sia il bambino a scegliere in quale tipo di campo andare.

Per chi ama la natura e gli animali non c’è che l’imbarazzo della scelta: si va dalle vacanze in fattoria ai più tradizionali corsi di equitazione, dal trekking in compagnia degli asinelli, alle settimane a quattro zampe per amanti dei cani.

Per trovare quello più adatto al caso vostro conviene muoversi per gradi. Cominciate a cercare a livello locale tra le scuole, gli oratori e le associazioni che si occupano di ambiente e tutela animali ma anche le fattorie e nei centri cinofili per valutare se e quali tipi di campi estivi propongono.

Se non trovate nulla provate a cercare aiuto in rete.

  • Su www.campiestivi.eu ci sono proposte di mini-vacanze nella natura, con bivacchi notturni, fiumi da guadare, ponti, ma anche i corsi di equitazione
  • Organizzano campi estivi tra gli animali anche WWF, Lega Ambiente e Lipu
  • Per gli amanti dei pet, a Ferrara, in Emilia Romagna, l'Associazione Chiaramilla propone le Settimane Estive a 4 zampe dove i bambini, seguiti da operatori qualificati, faranno laboratori di gioco relazione con i cani adulti e i cuccioli, agility junior, bagni in piscina con i cani, equitazione e pony games.
  • In Campania l’associazione Colpo di coda organizza invece settimane in fattoria tra le cui attività ci sono anche i laboratori di zooantropologia didattica, laboratori in lingua inglese sempre incentrati sulla natura e yoga per bambini.
  • L'Ostello dei balocchi di Casalino di Ligonchio (Reggio Emilia) propone diverse soluzioni di campo estivo in mezzo alla natura tra cui una settimana di trekking in compagnia degli asinelli.
  • L'Associazione Amici dell'asino organizza Le giornate asinine itineranti.

E se poi avete qualche giorno e volete fare voi un "campo estivo" tra gli asinelli coi vostri bambini, la Compagnia dei cammini organizza Le avventure del gufo Gigi: la valle dei laghi fantasma.

Photo © jörn buchheim - Fotolia.com

ti potrebbe interessare

]