Come cucinare eco... Con Lisa Casali!

Guida Guida

Aiuta l’ambiente direttamente dalla tua tavola: impara a cucinare eco con Lisa Casali, la cuoca più green della blogosfera

DeAbyDay e Lisa Casali hanno stretto un sodalizio in cucina, ecco un’altra intervista alla nostra ecocuoca 2.0 preferita che oggi ci svela le regole d’oro di una cucina total green.

Prima che di come cucinare bisogna parlare di come mangiare e acquistare in modo ecologico, si parte proprio da lì!” Sottolinea Lisa spiegandoci che… per esempio è ormai un’abitudine quella di comprare e consumare ben più di ciò che ci serve, quindi il mio primo consiglio è: se non siete sottopeso mangiate semplicemente di meno!” Non ve lo aspettavate da un’esperta di ecologia, vero?

Bisogna cambiare stile di vita e basare la nostra alimentazione su prodotti stagionali, legumi e cereali integrali, alimenti non raffinati e ridurre il consumo di carne, pesce, uova e latticini.” Lisa ci ha assicurato che nonostante queste limitazioni si possono portare in tavola decine di piatti gustosissimi e vari, che non hanno per nulla il sapore delle rinunce, testate col palato qualche sua ricetta!

Prima di mettersi ai fornelli (meglio quelli ad induzione…), Lisa ci ha detto che “Si deve ripensare al modo in cui facciamo la spesa. Andiamo direttamente dal produttore, evitiamo gli imballaggi e scegliamo prodotti sfusi.” Siamo quasi entrati in cucina col piede giusto, adesso però passiamo per il balcone e… “Un’ottima cosa è coltivare un piccolo orto sul balcone, non serve un attico, credetemi, e con un piccolo investimento di tempo avrete melanzane, pomodori, carote e così via… è anche una grossa soddisfazione!

La prima regola di una ecocucina è non buttare via niente.” L’avrete sentito dire dalle vostre nonne mille volte! “Si devono imparare a riutilizzare gli scarti e gli avanzi, so che può sembrare punitivo, ma non lo è affatto, e non ci guadagna solo l’ambiente, ma anche il gusto, la salute e le tasche.” E ciò che non si può riutilizzare, può essere impiegato per fare un compost: oggi abbiamo imparato che non si deve per forza avere un giardino per poterselo permettere.

Lisa ci fa poi riflettere sui metodi di cottura e conservazione: “È importante prediligere cotture veloci e semplici, ma se dobbiamo cuocere a lungo facciamolo allora con la pentola a pressione… e non scordatevi il coperchio sulle pentole tradizionali!” Un’assoluta novità è sfruttare i lavaggi della lavastoviglie per cuocere i cibi, Lisa ha anche scritto un libro di ricette sull’argomento. “Invece, per conservare, utilizziamo il sottovuoto o l’essiccazione, concetti che fanno paura, ma che sono molto facili da mettere in pratica.

Lisa è una fonte inesauribile di suggerimenti, ci ha parlato dell’importanza di risparmiare acqua e di come può essere riutilizzata quella che solitamente buttiamo via: “Il risciacquo delle verdure può essere usato per innaffiare, l’acqua di cottura della pasta e del riso è un ottimo addensante o base per minestre, quella degli ortaggi può essere usata invece per un brodo o per una zuppa.

Il tempo di DeAbyDay con Lisa Casali è quasi terminato, ma non i suoi consigli: “Mi sono dimenticata la cosa più semplice da dire sull’acqua: mi raccomando, bevete quella del rubinetto! Non costa niente e non si porta dietro nessun imballaggio.” Che dire allora, brindiamo alle nostre future cucine ecologiche con un bel bicchiere d’acqua corrente!

Per diminuire il tuo impatto ambientale in cucina sostituisci la pellicola trasparente e la carta da cucina con contenitori e strofinacci lavabili.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Cucina e ricette
SEGUICI