Come accompagnare i bambini all'attività motoria. Progetto Primo Salto

Guida Guida

L'attività motoria e sportiva è fondamentale per i bambini. Un progetto ideato in Toscana, propone un approccio originale ed efficace per accompagnare i bambini nel percorso sportivo. Il progetto Primo Salto.

L'attività motoria e sportiva è fondamentale per la crescita dei bambini. Ma il tipo di approccio allo sport è altrettanto importante, così come il ruolo dei genitori.

In Toscana, qualcuno ha ideato un progetto originale e innovativo, per accompagnare i bambini nel percorso sportivo. Così è nato il progetto Primo Salto.

Cos'è il Progetto Primo Salto? Chiariamo subito quello che NON è.

  • Primo Salto non è uno sport. È divertimento. 
  • Primo Salto non è uno sport in particolare, ma la base per tutti gli sport. 

L' idea dell'ideatore e realizzatore del progetto, Claudio Doretti, è di poter preparare i bambini a qualsiasi tipo di disciplina sportiva, con un approccio più positivo, rispetto a un'attività sportiva tradizionale.

Primo Salto è divertimento e gioco per sviluppare la capacità sportiva dei bambini

I genitori sono parte integrante del progetto Primo Salto. È per questo, ad esempio, che è stato scelto un orario comodo per loro per le attività. Primo Salto infatti si svolge dalle 18.30 in poi. 

I genitori vedono i progressi dei loro bambini, partecipano alle attività direttamente e sono coinvolti costantemente in modo che ciò che si fa in palestra abbia seguito anche a casa. 

Primo Salto è gestito dall'Associazione Verbena e  prevede attività di consolidamento degli schemi di base, sviluppo dei prerequisiti scolastici attraverso il movimento e il ritmo.

I valori del progetto:

  • La scelta della Verbena è stata di investire sui bambini, chiedendo ai genitori il minimo indispensabile per la realizzazione delle attività. Tutto il denaro che entra viene reinvestito sui bambini stessi.
  • Lo sport è un diritto dei bambini il cui prezzo non deve ricadere in modo pressante sulle famiglie.
  • i bambini non vengono specializzati in un certo ambito sportivo e mentalizzati alla singola disciplina. 
  • Primo Salto non ha come obiettivo di creare campioni. L'obiettivo è quello di creare un gruppo, una squadra e sviluppare lo spirito di squadra che permetta a tutti di emergere con i propri tempi e i propri modi. Nel rispetto dell'individuo.
  • A differenza degli sport tradizionali, proposti per i bambini in età prescolare e scolare, Primo Salto lavora molto sui giochi e selezionando giochi in cui la qualità principale sia il lavoro del gruppo, non il primeggiare del singolo. 

Primo Salto è anche un'occasione per i genitori di partecipare, insieme agli altri, alla formazione e alla crescita dei propri figli. Una partecipazione che viene condivisa anche attraverso la pagina del blog dell'associazione.

Il sito: www.progettoprimosalto.blogspot.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI