Come curarsi con i benefici del pane

Guida Guida

Il pane non fa ingrassare se si rispetta la giusta quantità. Esistono diversi tipi di pane per ogni necessità. Ecco tutti i benefici del pane

Il pane non fa ingrassare se si rispetta la giusta quantità. Esistono diversi tipi di pane per ogni necessità. Ecco tutti i benefici del pane

E’ stato dimostrato che se si rispetta la giusta quantità, il pane non fa ingrassare. Una dieta ricca di questo alimento (specie se integrale) può addirittura favorire una diminuzione di peso o semplicemente non influire su di esso.

Scopriamo tutti i benefici del pane


Il pane apporta principalmente carboidrati che si trasformano in glucosio, il miglior combustibile per cervello e muscoli.

In una dieta di 2000 Kcal, circa 1000-1100 kcal dovrebbero essere fornite da carboidrati. Quindi se il consumo di pane viene ridotto e non viene sostituito con altri alimenti a base di carboidrati complessi e privi di grassi (pasta, riso), l’alimentazione risulta sbilanciata.

In un giorno bisognerebbe mangiare circa 400 grammi tra pane, pasta, patate, biscotti secchi o fette biscottate, riso.

Leggete come mangiare panini fuori casa e salvare la linea

 

  • Il pane integrale apporta un quantitativo di calorie e proteine simili a quello bianco ma è migliore perché contiene più vitamine, minerali e fibre (utili per il transito intestinale e il senso di sazietà).
  • Il pane va bene per tutti. Per chi soffre di ipertensione meglio il pane senza sale mentre per i diabetici la fibra aiuta a rendere più lento l’assorbimento del glucosio
  • Per chi è sottostress si consiglia il pane ai cereali perché prodotto con farine integrali arricchite di semi di girasole, avena, farro che contengono molti minerali come il magnesio, antistress per eccellenza
  • Per chi soffre di fame nervosa è preferibile il pane di segale, nutriente, digeribile e sazia rapidamente. Contiene poco sale e molto potassio, ideale per contrastare la cellulite e la ritenzione dei liquidi. Il pane di segale è un pane nero, corposo e amarognolo, ideale anche per combattere la stitichezza
  • Per tenere sotto controllo il colesterolo è utile il pane all’avena che è un cereale che contiene molte fibre solubili, utili per abbassare il livello di colesterolo nel sangue
  • Il pane di mais è ricco di proteine ma senza glutine, ideale per chi soffre di celiachia
  • La ciabatta si digerisce meglio perché ha poca mollica mentre il pane comune è considerato il migliore per la discreta quantità di fibra e l’assenza di grassi
  • Leggete come conservare il pane per evitare sprechi

E’ bene fare attenzione al pane condito (strutto, olio, latte) perché ha più calorie ma anche più grassi. Lo stesso vale per il pane arricchito di uvetta, olive, noci, ecc…

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI