Come usare al meglio l'aria condizionata

Guida Guida

L'aria condizionata è un vantaggio per la salute ma se usata male e in eccesso può provocare molti danni alla salute di tutti. Ecco come usarla al meglio

Secondo una recente ricerca svolta dalla National University of Singapore una buona ventilazione e climatizzazione dell'ambiente di lavoro influisce sulla prontezza di riflessi, sulla concentrazione, sulle capacità numeriche e sulla creatività dei lavoratori. Ma uno studio condotto dalla Cornell University dimostra che l'aria condizionata, se usata eccessivamente e male, fa diminuire la produttività e incrementare il numero di errori commessi. Ma ricerche a parte, qual è la verità e come utilizzare al meglio l’aria condizionata per prevenire danni alla salute?

L’aria condizionata è sicuramente un vantaggio per la salute perché riduce gli effetti negativi del caldo e aiuta il sistema di termoregolazione dell’organismo; inoltre, aiuta a dormire meglio, a sudare meno  e ripara da colpi di calore.

In generale, l’aria condizionata migliora il comfort delle giornate e soprattutto per gli anziani ha spesso una funzione salva-vita nei periodi di caldo torrido

I benefici dell’aria condizionata, però, dipendono da come viene usata: non bisogna abusarne e vanno rispettate alcune regole, prima fra tutte, quella di tenere ben puliti i filtri dei condizionatori (possono accumularsi insetti e microrganismi provocando la “malattia del legionario”).

Gli esperti consigliano di non tenere mai il condizionatore alle spalle né acceso a temperature troppo basse, in quanto si possono verificare dolori articolari-muscolari, cervicali e di natura gastro-intestinale.

Con bambini piccoli e neonati, il condizionatore dovrebbe essere usato principalmente per deumidificare e non refrigerare, se non di pochi gradi l'aria. Attenzione agli sbalzi improvvisi di temperatura e al freddo eccessivo  per non correre il rischio di infezioni delle prime vie aeree, nonché di disturbi dell'apparato digerente.
Ecco alcuni consigli per prevenire danni  alla salute a causa del climatizzatore:

  • Di notte la temperatura corporea è più bassa e il caldo diminuisce, pertanto è consigliato regolare il climatizzatore ad una temperatura non troppo bassa. Il freddo eccessivo potrebbe causare raffreddore e mal di gola
  • Attenzione alle basse temperature dopo mangiato.  Queste hanno un’azione vasocostrittrice i cui effetti possono essere disturbi della digestione e, a volte, congestione.
  • Al lavoro è opportuno evitare di sedersi vicino alle bocchette per evitare infreddature restando a lungo seduti;  Le correnti possono alterare il film lacrimale soprattutto a chi porta lenti a contatto; coprirsi dopo la pausa pranzo per evitare sbalzi di temperatura
  • In macchina non dirigere le bocchette sul corpo; il getto d’aria fredda può provocare mal di testa, congiuntiviti, torcicollo e congestioni.

Leggete anche le guide come affrontare le alte temperature e i colpi di calore e come curare la cervicale.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI