Bere troppa acqua fa male?

Domande Domande & Risposte

Il tema del fabbisogno giornaliero di acqua è costantemente al centro di accesi dibattiti tra medici e studiosi: tutti concordano sul fatto che l’idratazione sia essenziale per l’organismo, ma sulla quantità di liquidi da assumere quotidianamente i pareri sono tanti e spesso discordi.

C’è chi sostiene che 8 bicchieri al giorno siano sufficienti, ma c’è anche chi ritiene il contrario. Ad esempio, la dottoressa britannica Margaret McCartney ha reso noto tramite il British Medical Journal come non ci siano sufficienti prove scientifiche ad avvalorare tale ipotesi e che bevendo troppo ci si può addirittura esporre a dei rischi per la salute.

Al contrario, altri studiosi pongono l’attenzione sul fatto che l’acqua introdotta con gli alimenti e le bevande sia di per sé un nutriente essenziale. Questa bevanda è fonte di sali minerali, aiuta a regolare la temperatura corporea, favorisce spontaneamente i processi digestivi, promuovendo al tempo stesso la rimozione di scorie metaboliche.

acqua

Bere troppa acqua può essere dannoso?

Tuttavia, secondo Mark Whiteley, chirurgo e fondatore della Whiteley Clinic di Londra, assumere un quantitativo esagerato di liquidi può alterare le capacità cerebrali, dando vita a disturbi come sudorazione eccessiva e insonnia cronica.

E non è tutto. Sempre secondo lo studioso, chi beve smodatamente tende ad alterare l'equilibrio elettrolitico del corpo, predisponendo l’organismo a malattie serie, soprattutto cardiovascolari.

Quando si beve troppa acqua in un ridotto lasso di tempo si può accusare senso di nausea, vomito, mal di testa, senso di confusione e nei casi più seri anche convulsioni legate ad un anomalo gonfiore cerebrale.

Come mantenere la giusta idratazione

Per mantenere una giusta idratazione è importante assumere indicativamente 2 litri di acqua al giorno. Tuttavia, è importante non eccedere con le quantità, magari consultando il proprio medico di fiducia per valutare l’apporto più indicato in base alle proprie reali necessità.

Dal momento che non c’è un’indicazione univoca su quale sia la quantità di acqua da assumere per stare in salute, quindi, la miglior accortezza per mantenersi idratati è quella di bere con continuità e senza eccedere, verificando che le urine siano di colore chiaro.

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI