Come curare capillari fragili e vene varicose con rimedi naturali

Guida Guida

Vene varicose e inestetismi sono un problema femminile diffuso. Ecco alcuni rimedi naturali per combattere vene varicose e altri inestetismi delle gambe.

Circa il 72% delle donne soffre di problemi legati alla circolazione delle gambe: pesantezza, vene varicose, capillari fragili. Ecco alcuni consigli per migliorare la circolazione grazie a rimedi naturali:

La comparsa dei capillari è dovuta ad un ristagno del sangue negli arti inferiori che provoca un sovraccarico dei vasi che, sotto la pressione sanguigna, cedono e si dilatano, diventando visibili

Tra le cause della fragilità venosa  ci sono:

  • deficit nutrizionali
  • alterazioni ormonali (gravidanza, mestruazioni)
  • abitudini scorrette (inattività fisica, eccessiva esposizione al sole, sovrappeso, stress)
  • stitichezza (il ristagmo delle feci provoca una compressione della massa intestinale sulle vene ostacolando il ritorno venoso del sangue che risale verso il cuore)
  • cause di carattere patologico (ipersurrenalismo, sindrome di Ehlers-Danlos, sindrome di Marfan, malattie di Cusching)

Come migliorare la circolazione con rimedi naturali? Ecco alcuni utili consigli:

  • Consumare cibi ricchi di vitamine B, C, E, rame, zinco, magnesio e selenio
  • Per la fragilità venosa serve la vitamina C contenuta nei frutti di bosco, nelle prugne viola, nel tè verde, nei limoni.
  • Essenziali per il miglioramento della circolazione gli omega3  contenuti nel pesce e nelle noci

Un aiuto proviene dalle piante (fitoterapia):

  • cipresso per l’insufficienza venosa
  • vite rossa per combattere la fragilità venosa
  • mirtillo (tonificante)
  • centella (stimola la produzione di collagene)

Per contrastare gli inestetismi delle gambe è consigliata una regolare attività fisica perché aumenta la portata del flusso circolatorio di tutto il corpo

Tra le attività più indicate:

  • l’acquagym
  • bicicletta
  • danza
  • lunghe passeggiate
  • tra gli attrezzi preferire il tappetino elastico

E' importante adottare alcune regole quotidiane come:

  • Non usare abiti troppo stretti e fascianti
  • Evitare di restare in piedi troppo a lungo
  • Evitare la ceretta a caldo
  • Non fumare
  • Non bere alcolici
  • Prima di dormire fare una doccia alternando getti caldi a freddi e tenere poi, le gambe sollevate per alcuni minuti

Leggete anche come eliminare gonfiore e pesantezza dalle gambe.

I dermatologi consigliano di applicare creme o pomate ricche di vitamina K, specie dopo i microtraumi perchè riducono le ecchimosi

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI