Come combattere la cellulite bevendo acqua

Guida Guida

Alla base della cellulite c'è la ritenzione idrica. Scopri come contrastarla bevendo acqua!

Alla base della cellulite c'è la ritenzione idrica. Scopri come contrastarla bevendo acqua!

Cellulite: tutti la conosciamo, ma in meno sappiamo un fatto molto importante che la riguarda. Infatti la buccia d'arancia è spesso considerata un semplice inestetismo cutaneo, ma alla sua base ci sono problemi più seri.

A dimostrarlo è il fatto che esiste un vero e proprio nome scientifico per indicarla: panniculopatia edemato-fibro-sclerotica.

La cellulite è il risultato di una combinazione di almeno quattro elementi: la predisposizione genetica, un'alimentazione scorretta, squilibri ormonali e uno stile di vita sedentario

Nel loro insieme questi fattori portano a fenomeni di ritenzione idrica, infiammazione e degenerazione delle cellule adipose presenti nel sottocute.

Le conseguenze di questa situazione sono facilmente visibili sulla superficie della pelle, che assume proprio il tipico aspetto a buccia d'arancia.

Fra i principali alleati contro questa problematica è inclusa anche l'acqua

Una corretta idratazione aiuta a contrastare la ritenzione idrica che porta al ristagno dei liquidi osservabile nei tessuti colpiti dalla cellulite, ma non solo.

Bere acqua contribuisce a mantenere la pelle in salute e a donarle un aspetto morbido e liscio anche grazie ad alcuni elementi in essa presenti.

Il magnesio contenuto nelle acque minerali”, spiega Ester Giaquinto, specialista in scienza dell’alimentazione e membro dell’Osservatorio Sanpellegrino, “è coinvolto nel metabolismo energetico e nella sintesi proteica, aiuta la circolazione sanguigna a livello capillare e contribuisce all’eliminazione dell’acido lattico responsabile della ritenzione idrica”.

Particolarmente indicate sono proprio le acque che, in base alle classificazioni internazionali, vengono definite 'magnesiache', cioè con una concentrazione di magnesio superiore a 50 mg/L”.

Ma non finisce qui. Bere acqua ha infatti anche altri vantaggi.

Bere due bicchieri di acqua prima di ogni pasto è un asso della manica a nostra disposizione”, aggiunge Giaquinto.

All’interno di un regime alimentare a basso contenuto calorico, l'aggiunta di acqua può favorire la perdita di peso; bere prima di ogni pasto aiuta infatti a regolare il senso di fame e assicura uno smaltimento delle scorie più regolare ed efficace”.

Foto © Igor Mojzes - Fotolia.com

Quanta acqua al giorno?

Per un'idratazione corretta gli esperti raccomandano di non scendere mai al di sotto dei 6-8 bicchieri di acqua bevuti ogni giorno. Se, però, fa particolarmente caldo o la sudorazione aumenta a causa dell'attività fisica è consigliabile superare queste quantità.

Salute e benessere
SEGUICI