Fellatio: come farlo felice con la bocca

Guida Guida

Fare una buona fellatio al proprio uomo: sei sei in paranoia perché hai paura di essere imbranata, leggi i nostri suggerimenti!

Così come noi pretendiamo un cunnilingus di buon livello durante un rapporto sessuale degno di essere ricordato, anche gli uomini sperano che le proprie partner sessuali abbiano (come minimo) la capacità di fare una fellatio che non sia un “ahi che male” dopo l’altro.

La fellatio - blowjob per gli esterofili, pompino per i tradizionalisti - è l’atto di mettere il pene di un uomo in bocca, al fine di procurargli piacere. Il sesso orale non può essere messo da parte, anche perché è una delle pratiche più amate dagli uomini. Probabilmente ancora più del sesso anale (ma sono una donna, quindi non posso darlo per scontato al 100%).

Molte donne non amano praticare una fellatio al proprio uomo, perché si sentono sminuite e trattate alla stregua di attricette da film porno. La domanda che rivolgo a voi è proprio questa: ma quando amate una persona, non avete voglia di sentire il sapore di ogni singola parte del suo corpo e, dunque, anche e sopratutto delle sue parti intime? Non sentite naturale il bisogno di esplorare quelle zone lì, sapere quali sono i suoi odori più intimi e mescolarli con i vostri? Provate a rispondere e dopo (forse) vi verrà voglia di assaggiare quello che di buono c’è tra le sue mutande.

Se avete paura di non essere all’altezza e non sapete da dove cominciare, provate a leggere questi consigli per farlo godere nel miglior modo possibile con una fellatio memorabile (e indolore)!

Fellatio: come praticare sesso orale su di lui

via GIPHY

Intanto, non fatelo tanto per. Si capisce, lui se ne accorge, voi vi imbarazzate e magari va a finire che, nella confusione generale che si è creata, non si fa neanche più l’amore. Partite nel modo più semplice: iniziate a toccare il suo pene con le mani, su e giù (scommettiamo che sapete benissimo come si fa!). Leccate un po’ il pene partendo dalla base e poi mettetelo in bocca. Non limitatevi a succhiarne la punta come fosse un leccalecca! Portatelo dentro con il ritmo che preferite, tiratelo fuori e leccate un po’ il glande, e continuate così per un po’, a fasi alterne.

Non fermatevi unicamente a quella zona lì: di tanto in tanto, concentratevi anche sullo scroto e sul perineo, la zona che separa i genitali dall’ano, che nell’uomo è estremamente sensibile (il suo tessuto erettile si estende pure in questa parte del corpo). A questo punto siete libere di scegliere se farlo eiaculare dentro la bocca o lasciare che esploda all’esterno, quando sentite che sta per venire. Nel caso in cui decideste di fargli avere un orgasmo nella vostra cavità orale, non siete obbligate a ingoiare lo sperma: potete anche sputarlo eh!

3 trucchi per la fellatio perfetta

via GIPHY

Non esistono formule magiche per regalargli il pompino della sua vita: esiste però il buon senso e un po’ di esperienza per regolarsi al meglio e capire cosa fare e cosa è meglio invece evitare, e con quale intensità procedere. In generale, ci sono tre elementi indispensabili se volete diventare brave nella fellatio:

  • stare attente ai denti se non volete ritrovarvi al pronto soccorso insieme a lui
  • cercare di lubrificarlo al meglio, perché anche se è nella vostra bocca ma è secco, gli farà male e non se lo godrà
  • non farlo in modo meccanico: la fellatio è una vera e propria arte, quindi richiede creatività! Ricordate che poi lui sarà costretto a ricambiare con un cunnilingus... motivo in più per farla bene ;)
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI