Corpo in salute con la postura corretta. Muoversi in cucina

Video Video
Corpo in salute con la postura corretta. Muoversi in cucina. Afferrare una pentola, aprire le ante dei ripiani in basso, spostarsi con un piatto in mano: ecco come muoversi correttamente in cucina senza compromettere la schiena.

Step by step

Come aprire gli sportelli

  1. Per chinarsi evitando danni alla colonna vertebrale, è importante mantenere le normali curve fisiologiche, tenendo la schiena ben dritta e le spalle rilassate; abbassarsi quindi piegando le gambe e tenedole leggermente divaricate per stabilizzare il movimento.
  2. Non chinarsi mai bruscamente in avanti per raggiungere i ripiani bassi: questo movimento provoca uno stravolgimento della curvatura della schiena, con un aumento della pressione fra i dischi intervetrebrali, dal tratto cervicale a quello lombare. Si rischia così di provare dolore a causa della stimolazione delle radici nervose nel tratto lombare. 

Come spostare un oggetto

  1. Quando si sposta un oggetto, afferrarlo con entrambe le mani, tenere la schiena ben dritta e spostarsi con le gambe. Evitare di muoverlo tenendosi con i piedi lontani dai punti di presa e di appoggio: si avrebbe infatti una torsione della colonna durante lo spostamento del carico, con i dischi già compressi a causa della posizione scorretta della schiena, inarcata in avanti e sovraccaricata dal peso dell'oggetto.
  2. Per afferrare un oggetto riposto in un piano inferiore, accentuare leggermente la curva lombare, poi spostare un piede in avanti, infine piegare leggermente le ginocchia, evitando la pressione sui dischi intervertebrali. Rialzandosi, mantenere la stessa posizione agendo solo sulle ginocchia.
  3. Per posare l'oggetto, spostarsi lentamente con i piedi, portarsi di fronte al piano d'appoggio e, con la schiena dritta, senza torsioni, far compiere alla colonna un movimento armonico.  

Esercizi di compensazione

  1. È importante, durante la giornata, svolgere un esercizio di compensazione che dia sollievo alla schiena.
  2. Poggiare bene i piedi a terra, portare le mani sui fianchi, con le dita verso la schiena. Inarcare la schiena all'indietro, allungandola con intensità, facendo perno sulle mani. Tenere lo sguardo fisso in alto e restare in tensione per 5 secondi, quindi rilassarsi.
  3. Evitare di curvarsi indietro bruscamente per compiere una flessione in avanti: questo inverte la curva lombare e cervicale della schiena, provocando una nuova pressione sui dischi intervertebrali.
CREDITS

Autore
Michele Michelazzo

Regia
Amenofi Persi

Produttore esecutivo
Alessandro Catalano per To Spring Srl

Delgato di produzione
Luca Ghinzani

Montaggio
Giuliano Ricci

Direttore della fotografia
Amenofi Persi

Consulente fisioterapista e voice off
Salvatore Scaduto

Consulenza costumi
Giovanna Ferraro

Grafiche
Giuliano Ricci

Interpreti
Giorgio Centamore
Alessandra Sarno

Si ringrazia
To Spring Srl
www.tospring.tv

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI