La storia e le storie d'amore di Vittoria Puccini

Notizia Notizia

Da Elisa di Rivombrosa al cinema, da Alessandro Preziosi a Fabrizio Lucci: la carriera e gli amori dell'attrice Vittoria Puccini.  

Ti potrebbero interessare

Due incantevoli occhi verde-azzurro, riccioli biondi e qualche lentiggine: tra le giovani attrici italiane, Vittoria Puccini non è passata di certo inosservata negli anni. Nata a Firenze nel 1981, è figlia di un professore di diritto pubblico e di un insegnante elementare.

La maggior parte di noi la ricorda per il ruolo da protagonista nella fiction Elisa di Rivombrosa, ma la carriera di Vittoria è stata segnata da tanti altri traguardi importanti. Anche le storie d'amore hanno avuto un ruolo significativo nel suo percorso artistico e nella sua evoluzione. Ripercorriamo insieme quali sono state le tappe di maggiore impatto, sia dal punto di vista artistico sia personale.

Gli esordi di Vittoria al cinema 

Vittoria Puccini ha esordito al cinema nel 2000: l'abbiamo vista interpretare il ruolo di Gaia nel film Tutto l'amore che c'è, del regista Sergio Rubini. L'anno successivo arriva la miniserie in due puntate La crociera, alla quale seguirà un'altra miniserie, intitolata Sant'Antonio di Padova.

 

La consacrazione con Elisa di Rivombrosa, la serie da record 

Il vero successo di pubblico arriva con la serie TV Elisa di Rivombrosa, del 2003, che le farà vincere anche il Telegatto come personaggio femminile dell'anno. La serie è ambientata nel Piemonte del Settecento, è stata diretta dalla regista Cinzia TH Torrini e trasmessa su Canale 5.

La storia trae ispirazione dal romanzo di Samuel Richardson "Pamela, o la virtù premiata" e racconta la tormentata storia d'amore tra la dama di compagnia Elisa Scalzi e il conte Fabrizio Ristori, interpretato da Alessandro Preziosi.

Mentre ero via & co.: i ruoli nelle fiction TV

Il successo di Vittoria in televisione è inarrestabile. La troviamo nel ruolo di Octavia in Imperium: Nerone, del 2004, e nella seconda stagione di Elisa di Rivombrosa, intitolata Elisa di Rivombrosa – Parte Seconda, con la quale si aggiudica la Telegrolla d'Oro come miglior attrice di fiction.

Nel 2006 recita nella miniserie Le ragazze di San Frediano, nel 2007 è protagonista di un'altra miniserie, La baronessa di Carini, assieme al collega Luca Argentero. Nel 2009 girerà Tutta la verità, una miniserie diretta ancora una volta da Cinzia TH Torrini, e C'era una volta la città dei matti..., diretta da Marco Turco.

Tra le serie TV più recenti ci sono state poi:

  • Anna Karenina (2013);
  • L'Oriana (2015);
  • Romanzo famigliare (2018);
  • Mentre ero via (2019);
  • Il processo (2019). 

Da Baciami ancora a 18 regali: i film più belli di Vittoria Puccini

La filmografia di Vittoria Puccini è costellata da diversi titoli italiani da vedere assolutamente almeno una volta. Tra questi ricordiamo:

  • Colpo d'occhio, film di Sergio Rubini del 2008, nel quale recita assieme a Riccardo Scamarcio: la pellicola le varrà il premio Diamanti al cinema come miglior attrice protagonista alla Mostra del cinema di Venezia;
  • Baciami ancora, di Gabriele Muccino, il sequel de L'ultimo Bacio, uscito nel 2010, per il quale riceve il Golden Goblet Award come miglior attrice protagonista e il premio Kinéo-Diamanti al cinema. Durante la 67ª Mostra del Cinema di Venezia vince il premio "L'Oréal Paris per il Cinema" con la seguente motivazione: “Bella, talentuosa brava e apprezzata da critica e pubblico”;
  • La vita facile, di Lucio Pellegrini, del 2010;
  • Tutta colpa di Freud, del 2014, di Paolo Genovese;
  • Tiramisù, del 2016, con Fabio De Luigi come attore e regista;
  • The Place, di Paolo Genovese, del 2017;
  • Cosa fai a Capodanno?, di Filippo Bologna, del 2018;
  • 18 regali, di Francesco Amato, del 2020. 

La storia d'amore con Preziosi e la figlia Elena

La storia d'amore con Alessandro Preziosi è nata proprio durante le riprese della fiction Elisa di Rivombrosa: i due hanno avuto una bambina, Elena, nata il 16 maggio del 2006 a Firenze. La loro relazione è durata ben 6 anni, dal 2004 al 2010. L'attrice ha dichiarato anni dopo che tra loro non c'era più alchimia e che nessuno dei due era in grado di tirare fuori il meglio dell'altro.

La relazione con Claudio Santamaria 

I due attori si sono conosciuti sul set di Baciami ancora e tra loro è scattato subito qualcosa. I due hanno cercato di vivere il loro amore il più lontano possibile dai riflettori, ma le cose non sono andate per il verso giusto e si sono separati dopo un paio di anni insieme.

L'amore (vero) con l'attuale compagno Fabrizio Lucci 

L'amore vero, quella che dà pace, quello che non è una maratona, ma una passeggiata mano nella mano, è arrivato nuovamente sul set. Questa volta si tratta di Fabrizio Lucci, che ai tempi del primo incontro era il direttore della fotografia della miniserie Anna Karenina, del 2012. Nonostante i 20 anni di differenza (lui è nato nel 1961) tra i due c'è grande affiatamento: nessun matrimonio all'orizzonte, ma Vittoria si definisce felice. Meglio di così?

Amore e coppia
SEGUICI