Pansessualità: ecco chi sono i vip gender blind

Notizia Notizia

Pansessualità: chi sono i VIP che hanno dichiarato apertamente di essere pansessuali? Ecco un elenco.   

Si parla di gender-blind (letteralmente “ciechi rispetto al genere", chiamato anche genere pansessuale o unisex) per indicare le persone che non si identificano in un genere specifico (maschile o femminile), ma sono portavoci della bandiera della “neutralità di genere” (sono gli stessi per i quali la presenza di bagni per gli uomini e bagni per le donne separati è una forma di sessismo e di discriminazione da superare a tutti i costi).

La pansessualità trascende le tradizionali classificazioni in eterosessuale, omosessuale, bisessuale, asessuale e porta avanti l’idea che si possa amare qualunque altra persona, indipendentemente dal suo orientamento sessuale. Amore libero, senza frontiere mentali, che in fondo sono quelle che la società ci impone. Si sa che gli esponenti dello star system sono molto più disinibiti a manifestare le proprie convinzioni anche in termini di sessualità: ecco un elenco di VIP che hanno fatto coming out sul loro essere pansessuali.

Miley Cyrus

via GIPHY

L’abbiamo vista sculettare e svestirsi per anni, come se si fosse trattenuta per tutta la vita e avesse avuto bisogno di sfogare al massimo le sue pulsioni. Ormai tornata sulla retta via, Miley Cyrus resta una delle più grandi rappresentanti della pansessualità del nostro tempo.


Angelina Jolie

via GIPHY

Prima dell’ormai fallito matrimonio con Brad Pitt, Angelina Jolie aveva una relazione con l’attrice Jenny Shimizu. Ha confessato che se non avesse incontrato Brad, probabilmente sarebbe finita all’altare con lei.

Lady Gaga

via GIPHY

Prima del matrimonio con il suo agente Christian Carino, l’abbiamo vista nei vari videoclip scatenata e con la voglia di vivere la sua sessualità al massimo, senza doverne rendere conto a nessuno.

Madonna

via GIPHY

Per chi ha vissuto in pieno gli anni ’80, Madonna rappresenta un’altra eroina della libertà di espressione dal punto di vista sessuale. Una donna che non deve giustificarsi se sta con un uomo, ma si mette a limonare apertamente in pubblico un’altra donna (Britney Spears, per la cronaca).

David Bowie

via GIPHY

La sessualità di Bowie è stata uno degli elementi che lo ha più caratterizzato nel tempo, soprattutto in relazione al suo percorso artistico e a un periodo storico di maggiore repressione e ottusità rispetto a quella attuale. Bowie dichiarò nel 1972 di essere gay diventando un’icona e un riferimento per la comunità LGBT del tempo. Negli anni confessò di essere bisessuale, per poi ritrattare ribadendo nel tempo la sua eterosessualità. Ad ogni modo, il suo aspetto androgino e la libertà con cui trattò il tema della sessualità, lo rendono un personaggio più che rappresentativo della corrente pansessuale.

Billie Joe Armstrong

via GIPHY

In realtà, il frontman dei Green Day non ha dichiarato di essere pansessuale, ma bisessuale. Ha detto comunque una frase molto bella, che si adatta perfettamente al concetto di pansessualità: “Penso che ognuno di noi sia bisessuale alla nascita. Sono i genitori e la società che ci fanno credere che sia un tabù, qualcosa di sbagliato. Non lo è affatto: è una cosa davvero bella invece”.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI