Sesso in menopausa: perché è doloroso?

Domande Domande & Risposte

Gli effetti della menopausa possono manifestarsi anche durante il sesso, provocando dolore fisico. Qualche consiglio per risolvere questo disagio.  

Fare sesso in menopausa: si può, eccome se si può. Quello che succede è che il sesso a 60 anni è diverso da quello che si viveva quando si era un po’ più giovani. In certi casi, non è un problema legato a un abbassamento della libido. Non si deve dunque capire come accendere il desiderio.

Come la gravidanza, la menopausa rappresenta una condizione diversa rispetto alla norma, ragion per cui è necessario comprendere quali sono stati i cambiamenti del proprio corpo per provare a capire cosa provoca dolore quando si ha un rapporto sessuale completo.

Menopausa e rapporti completi dolorosi: cause

Il dolore che si prova durante il sesso in menopausa prende il nome di dispareunia. Questo disturbo si caratterizza, appunto, per un forte dolore nella vagina e nelle pelvi durante il rapporto sessuale. Le cause che lo provocano possono essere sia di natura fisica sia di natura psicologica. In genere, il motivo principale di questo dolore è la secchezza vaginale, dovuta ai cambiamenti ormonali che si verificano con la menopausa.

Ci possono essere anche altre cause del dolore durante il sesso in menopausa, quali:

  • l’atrofia vulvo-vaginale, disturbo nel quale le pareti della vagina si assottigliano e diventano meno lubrificate;
  • vaginismo, caratterizzato dalla contrazione involontaria dei muscoli situati all’ingresso della vagina;
  • numero eccessivo di lavande vaginali, che possono danneggiare l’equilibrio fisiologico delle pelvi;
  • Lichen sclerosus genitale, malattia rara che provoca l’assottigliamento della pelle;
  • la vestibolite, che è un’infiammazione della vulva.

sesso menopausa

Foto:  Roman Samborsky © 123RF.com

Rapporti dolorosi in menopausa dopo i 50 anni: rimedi

Come affrontare il dolore da secchezza genitale dopo la menopausa? Dato che nella maggior parte dei casi il dolore è provocato dalla secchezza vaginale, per poter fare l’amore senza problemi è necessario ricorrere a un espediente per fare eccitare la vulva.

Esistono numerose creme lubrificanti create appositamente per raggiungere questo scopo, che riescono a porre rimedio alla condizione di malessere fisico grazie alla presenza di estrogeni.

Dispareunia: rimedi naturali

Non tutte le cure esistenti per alleviare il dolore durante il sesso in menopausa sono di tipo artificiale.

Ricordiamo che ci sono anche dei farmaci, come gli antidepressivi, che possono contribuire all’aumento del dolore e non alla riduzione, perché sono responsabili di una minore lubrificazione della vagina. Tra i rimedi naturali per combattere la dispareunia, si possono citare: 

  • lo yoga, in grado di ridurre i livelli di stress e, di conseguenza, gli squilibri ormonali alla base del dolore; 
  • preliminari più lunghi, da non sottovalutare mai; 
  • alcuni lubrificanti naturali, come l’olio ai semi di lino o di mandorle dolci;
  • la terapia di coppia: con l’età una donna tende a sentirsi meno appetibile o inadeguata. Il suo disagio fisico può, dunque, dipendere da una sofferenza di tipo emotivo.

Foto d'apertura: Katarzyna Białasiewicz © 123RF.com

 

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Amore e coppia
SEGUICI