Come ritrovare il piacere con gli esercizi giusti

Guida Guida

Ci sono momenti in cui la propria capacità di lasciarsi andare appare bloccata e la vita sessuale, inevitabilmente, inizia a risentirne. Vediamo come ritrovare il piacere con gli esercizi giusti.

La sessualità è una sfera complessa che si nutre di sensazioni ed emozioni. Spesso queste sensazioni hanno però un freno, un qualcosa che blocca la propria serenità e la propria capacità di provare piacere. Vediamo come affrontare questa problematica risolvendola con i giusti esercizi.

Stress, nervosismo, tensioni lavorative, posso gravare sulla propria serenità intima

Spesso è proprio l'ambiente esterno ad intervenire bloccando la propria capacità di vivere la sessualità serenamente. Per affrontare questo blocco ci sono però una serie di esercizi che possono aiutare a stare decisamente meglio: scopriamoli!

1. Concentrati sul tuo respiro: il primo passo consiste nell'ascolatare il proprio respiro. Stendendosi a terra supini, con le gambe distese e respirando come d'abitudine, si deve cronometrare il numero di respiri nell'arco di un minuto. Una situazione di relax prevede circa 15 respiri nell'arco di questo minuto: se sono di più la "diagnosi" è ansia!

2. E' bene provare poi a cronometrare la durata dell'emissione che avviene ad ogni respiro: se è al di sotto dei 20 secondi significa che il fiato è un po' corto. E maggiore è il fiato, maggiore è la sensazione di piacere durante il rapporto. Per aumentarlo fai così:

Supina, posa le mani sull'addome senza però toccarlo e inspira ed espira. Inspirando gonfia la pancia come se volessi arrivare a toccare le mani poste sopra la zona.

3. La tensione porta spesso a blocchi anche muscolari e una delle zone che ne risente di più è proprio il bacino. Questo blocco disturba inevitabilmente l'intimità. Per correggere questa problematica esiste un esercizio molto utile che deriva dalla tecnica del Pilates:

Mettiti carponi con ginocchia e mani appoggiate a terra. Inspira e curva la schiena come se volessi portare il bacino verso il petto (la schiena così si arrotonda, come quella dei gatti per capirci). Espirando torna in posizione di partenza abbassando questa volta l'ombelico verso il tappettino: così il bacino torna indietro e le spalle si aprono preparando il corpo a un'altra inspirazione.

Il piacere sessuale ha bisogno delle giuste sensazioni ed è suscettibile a cambi di umore e a stress prolungati. Curare questa situazione e tornare a vivere la propria intimità in modo appagante si può e va fatto alle prime avvisaglie per evitare che questo fastidioso blocco abbia la meglio sulla tua vita sessuale.

 

© Sergii Figurnyi - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Amore e coppia
SEGUICI