Amore

Lui pensa ancora alla sua ex: i segnali

Lui sta bene con me, ma pensa alla ex: come capire quando è il caso di lasciar perdere.

Lui sta bene con me, ma pensa alla ex: come capire quando è il caso di lasciar perdere.

Quando si inizia una relazione con qualcuno, soprattutto se si ha una certa età e ci sono sicuramente amori passati (che si spera lo siano per davvero), non si ha mai la certezza che la sua ex non sia ancora nella sua testa.

Nei casi peggiori (o migliori a seconda del punto di vista) capita di essere lasciate proprio perché lui ama ancora la sua ex. Come si fa a capire come stanno realmente le cose? Come comportarsi con un uomo che si è lasciato da poco e fargli dimenticare la ex?

Quando lui non dimentica la sua ex: come capirlo

Dimenticare chi si è amato non è come un file che si cancella con un clic. Ci sono copie e copie di backup che continuano ad apparire nella nostra testa. Quindi, soprattutto nei casi in cui la sua precedente relazione sia durata a lungo, oppure sia finita da poco, non c’è niente di strano se la sua ex fa ancora capolino tra i suoi pensieri.

via GIPHY

Quello che si dovrebbe cercare di capire è se questi pensieri sono momentanei e destinati a scomparire nei mesi, o se si tratta di una vera e propria ossessione, dalla quale si evince che lui prova ancora dei sentimenti per lei. Ecco alcuni segnali che potrebbero dire molto su quello che lui prova.

La segue ancora sui social

I social sono un gran bel problema quando due persone si lasciano, perché nonostante non si faccia più parte delle vite dell’ex, c’è sempre una finestra aperta sul suo mondo dalla quale è possibile spiarlo.

via GIPHY

Si informa su di lei tramite amici in comune

Lui non parla con lei, ma lei parla con la madre di lui, quindi alla fine lui continua a sapere tutto di lei e non è affatto un buon segnale.

La usa spesso come termine di paragone

Quando si conosce una persona nuova, si ha la tendenza a cercare in lei le qualità che aveva la precedente. Questo comportamento può essere normale all’inizio, ma se perdura meglio stare in allerta. Non è voi che vuole, ma una copia di ciò che aveva già, ma che non ha funzionato.

Come conquistare un uomo che esce da una storia

via GIPHY

I tre segnali citati sono soltanto quelli più palesi, ma ci potrebbero essere tante altre piccole cose dalle quali si potrebbe intuire che lui pensa ancora a lei. Come ci si deve comportare a questo punto?

Ancora una volta non ci sono regole scritte valide per tutti. Quello che si può fare è dargli del tempo per dimenticare, per conoscervi e per riuscire a rendersi conto che non siete un clone, ma probabilmente siete pure meglio di quello che ha già visto.

Se però, nonostante i giorni, lui non dovesse cambiare atteggiamento, lasciate perdere. Nessuno merita di essere un ripiego e, inoltre, stare con qualcuno a queste condizioni porterà con sé altri problemi, come gelosie retrograde e grandi difficoltà a godere del presente.

Foto apertura: Katarzyna Białasiewicz - 123.rf