CBD amico per la pelle: i cosmetici per combattere acne e psoriasi

Guida Guida

Il CBD si conferma un grande alleato della skincare: ecco quali sono le sue proprietà e i suoi effetti benefici sulla pelle.

Il CBD si conferma un grande alleato della skincare: ecco quali sono le sue proprietà e i suoi effetti benefici sulla pelle.
Ti potrebbero interessare

È un composto presente nelle piante di canapa, qualcuno crede ancora che sia una sostanza pericolosa da cui è bene tenersi alla larga, ma ora che i suoi benefici sulla pelle sono comprovati il CBD pian pianino si sta diffondendo anche nel mondo beauty, facendo ricredere, per via dei suoi effetti sorprendenti, anche i più scettici.

Cos'è il CBD, l'oro verde della cosmetica

Usato sempre più spesso nella produzione di prodotti di skincare, il CBD – noto come cannabidiolo – è un principio attivo ottenuto dalla canapa che si è rivelato essere un così grande alleato per la salute della pelle da essere addirittura soprannominato “l’oro verde” della cosmetica. Sono infatti tantissimi i benefici del CBD che merita senz’altro spazio nella beauty routine. Il cannabiodiolo infatti è utile per combattere l’ansia, trattare l'acne e le infiammazioni, migliorare la qualità del sonno, aiutare con la pelle irritata o pruriginosa a causa della psoriasi, ma anche e soprattutto per prendersi cura della pelle.

I benefici della skincare a base di CBD

 

I trattamenti a base di CBD sono un vero toccasana per la pelle. Grazie alle sue proprietà antiossidanti il CBD aiuta infatti a contrastare l’azione dei radicali liberi e prevenire l’invecchiamento cutaneo, garantendo un incarnato uniforme e una pelle più giovane e sana. Ma non è tutto, il CBD ha infatti grandi proprietà idratanti ed è un’ottima soluzione per chi ha la pelle secca e ha bisogno di un intervento ad hoc per nutrirla a fondo. Senza contare che ormai è diventato famoso anche per le sue proprietà antinfiammatorie che lo rendono un vero must per calmare pruriti e irritazioni e persino un prezioso alleato per chi soffre di acne e psoriasi.

Gli effetti dei cannabinoidi sull'acne

Grazie ai suoi effetti astringenti, il CBD può rivelarsi di grande aiuto per chi da sempre deve fare i conti con l’acne. I prodotti al CBD sono infatti un portento per combattere un’eccessiva produzione di sebo delle ghiandole sebacee, contrastare la comparsa di cisti e brufoletti e lenire arrossamenti e infiammazioni, tutti sintomi che riscontrano coloro che soffrono di questa patologia.

Gli effetti dei cannabinoidi sulla psoriasi

Non tutti lo sanno, ma il CBD può rivelarsi molto efficace anche nel trattamento della psoriasi, malattia piuttosto diffusa che provoca la comparsa, su diverse parti del corpo, di placche antiestetiche e fastidiose che possono creare imbarazzo e anche un certo disagio a livello psicologico. I trattamenti con CBD, sfruttando le proprietà antinfiammatorie di questo cannabinoide, sembrano in grado di limitare la produzione di cheratinociti, cellule del nostro corpo che se prodotte in quantità eccessive generano placche rossastre, pelle desquamata e tutti gli altri sintomi che contraddistinguono la psoriasi.

Come scegliere i trattamenti per la pelle al CBD

Che siano creme nutrienti con cui idratare la pelle o prodotti antinfiammatori per trattare acne e psoriasi, i trattamenti a base di CBD vanno sempre scelti con cura. In vendita, sui vari shop online che si trovano in giro per il web, c’è un po’ di tutto ma per andare sul sicuro basta compiere l’acquisto sugli e-commerce di marchi affidabili come ad esempio Canzon i cui prodotti per il trattamento della pelle, oltre ad essere classificati come dispositivi medici di Classe 1, sono di altissima qualità, cruelty-free, privi di THC, vegani, sicuri e testati in laboratorio.

Crema per acne al CBD

Foto: canzon.com

La crema al CBD del brand ad esempio è studiata appositamente per il trattamento dell’acne e sfrutta la tecnologia liposomiale per favorire l’assorbimento del cannabinoide nella pelle. A base di farina d’avena colloidale, che aiuta a lenire l’infiammazione e favorire la produzione di collagene, questo trattamento rafforza la barriera cutanea, va a creare una sorta di strato protettivo sulla pelle e la protegge dai segni dell’acne.

Crema per psoriasi al CBD

Foto: canzon.com

Realizzata con la farina d’avena colloidale, anche la crema per la psoriasi, trattamento che mira a contrastare l’infiammazione, lenire la pelle irritata e calmare il prurito. Il prodotto agisce in profondità ed è un valido aiuto per combattere secchezza e irritazione e idratare al meglio la pelle infiammata.

Foto apertura: Anna Om - 123RF

Bellezza e stile
SEGUICI