Come indossare il cappello di paglia con la giusta acconciatura

Guida Guida

Ogni estate torna a dare un tocco particolare al nostro look: è il cappello di paglia. Ma sai che acconciatura abbinare a questo accessorio?

Il cappello di paglia è un accessorio tipicamente estivo: una volta fungeva da protezione contro il sole cocente, oggi è ormai un vero dettaglio di stile che arricchisce il proprio look.
Per portarlo nel modo giusto, però, bisogna abbinarci anche la pettinatura adatta. Scopriamo insieme come indossare il cappello di paglia con la giusta acconciatura.

In quali occasioni indossarlo?

Anzitutto ricorda che il cappello di paglia identifica la bella stagione: indossalo quindi con l'arrivo del caldo e riponilo nell'armadio con l'arrivo dell'autunno.

Inoltre è un accessorio tipicamente da giorno: è bene evitare di indossarlo la sera.

Vediamo che acconciatura abbinare:

- Capelli sciolti: un classico, da lisci a mossi (questi ultimi forse si abbinano meglio), con uno styling molto naturale e casual.

- Troppo caldo per lunghezze sciolte? Opta per uno chignon basso, laterale e "aggrovigliato", dall'aspetto molto naturale e semplice.

Lascia qualche ciuffo morbido e ribelle libero per incorniciare il viso.

- Con la coda: un'idea iper femminile e pratica è la coda, bassa, sulla nuca. Stringi la coda in modo morbido, non troppo tirato. Bellissima anche se portata di lato.

L'idea in più? Prova la treccia! Se hai tanti capelli, lunghi e corposi, scegli la treccia tradizionale, sempre di lato e magari con intreccio a spiga (per un look bucolico!)

Sbizzarrisciti e provalo anche con qualche accessorio in più ad esempio il foulard: intrecciato con la treccia oppure annodato alla coda.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI