Come proteggere i capelli biondi dall'ingiallimento

Guida Guida

I capelli biondi sono bellissimi ma, se non naturali, possono vantare un brutto difetto: la tendenza ad ingiallirsi. Ecco come evitare che ciò accada.

Una delle problematiche che affliggono maggiormente chi ha capelli biondi tinti è quello dell'ingiallimento. Questo colore (o meglio questa schiaritura) è infatti soggetto ad influenze esterne che possono deviarne la nuance fredda, rendendola più gialla.
Vediamo come evitare che ciò accada, salvando i capelli biondi.

Perché i capelli biondi ingialliscono?

Per capire come evitare che il proprio biondo "cambi colore" è bene conoscere cosa provoca questo cambiamento. Ecco le cause:

- Acqua troppo ricca di calcare e ferro

- Lavaggio con prodotti sbagliati, che non proteggono il colore

Proprio così: la causa di questa variazione cromatica sta proprio nelle abitudini quotidiane che si hanno e, purtroppo, anche in una cosa incontrollabile appieno, come l'acqua che sgorga dalla propria doccia. Questa infatti, se troppo ricca di calcare, "ossida" il colore valorizzandone la componente gialla.

Per evitare l'ingiallimento del tuo biondo utilizza settimanalmente uno shampoo specifico: si tratta di un prodotto lavante di colore viola, da tenere in posa per un tempo preciso (e senza sgarrare!) per eliminare i riflessi caldi accendendo quelli più freddi. Perfetto anche su capelli bianchi o platinati, questo prodotto si presenta come l'unico valido rimedio contro le sfumature giallognole dei capelli biondi.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI