Come profumare i vestiti

Guida Guida

Spesso capita che i vestiti perfettamente puliti abbiano un cattivo odore o non profumino affatto. Segui i nostri consigli e il tuo bucato sarà profumato come non mai!

Cosa c’è di meglio del ritirare il bucato e sentire il profumo di pulito? Purtroppo può capitare che una volta riposti nell’armadio, i vestiti possano perdere il loro tipico profumo da bucato appena piegato ed ecco che, quando indossi la tua camicetta preferita non senti più nulla. La guida di oggi ti darà qualche consiglio per profumare i tuoi vestiti, come se fossero appena lavati.

I segreti infallibili per far profumare i tuoi vestiti

Il pulito con il pulito, lo sporco con lo sporco!
Prima di tutto, per avere un bucato profumato, tieni a mente che è importante non mischiare mai insieme i vestiti puliti con quelli porchi: sembra una cosa scontata, ma spesso, se si è disordinate, non ci si fa caso. Compra un cesto apposito e tieni lì la biancheria sporca, così i vestiti puliti non prederanno cattivi odori.

Quando aggiungere l'ammorbidente al lavaggio
Quando fai il bucato, aggiungi l’ammorbidente solo quando la lavatrice sta per completare il lavaggio. Infatti, se lo metti all’inizio del ciclo, l’ammorbidente finirà insieme al detersivo e il profumo si sentirà di meno.  In alternativa, puoi aggiungere due gocce del tuo profumo preferito nella vaschetta dell'ammorbidente.

Non far ristagnare i vestiti in lavatrice
Organizza i lavaggi in lavatrice in modo che tu sia a casa quando il ciclo è terminato: se li stendi immediatamente i tuoi vestiti avranno un buonissimo odore. Lasciare la biancheria a lungo nel cestello dopo la fine del lavaggio, infatti, contribuirà a dar vita a un cattivo odore.

Combattere l'odore stagnante di sudore
Spesso alcuni capi sono impregnati di sudore in maniera molto fastidiosa: mettili a mollo in una bacinella con acqua calda e due cucchiai di bicarbonato prima del lavaggio, vedrai che il cattivo odore scomparirà definitivamente.

Fai asciugare il bucato all'aperto
Se ne hai la possibilità, lascia asciugare i vestiti all’aria aperta. A volte in casa c’è più umidità rispetto all’esterno e la biancheria non asciuga perfettamente, prendendo così un cattivo odore. Durante l’inverno è una buona idea poggiare i vestiti sul calorifero per farli asciugare completamente.

Tutto il potere degli oli essenziali
Mettere qualche goccia del tuo olio essenziale preferito nell’acqua del ferro da stiro fa miracoli! Attenzione però, il profumo rimane persistente anche per mesi, soprattutto sui capi sintetici!

Tutto il profumo del... guardaroba!
Metti nei cassetti e negli armadi delle saponette non incartate, contrastano la puzza di chiuso molto meglio dei deodoranti. Oppure, se ti piace il profumo di lavanda, aggiungi qualche ramoscello essiccato in un sacchetto di lino, proprio come facevano le nonne!

Non dimenticare le scarpe, lasciale sul davanzale durante la notte e metti delle salviette deodoranti al loro interno, addio cattivi odori!

Strizziamo l'occhio all'ambiente

E' inutile e dannoso sia per la pelle che per l'ambiente abbondare con le dosi di detersivo e ammorbidente per avere i vestiti profumati. Attieniti alle misure indicate sull'etichetta del prodotto!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI