Come truccare la pelle grassa

Guida Guida

La pelle grassa ha bisogno di cure mirate, che comprendono anche un trucco realizzato con i prodotti giusti. Vediamo come si fa.

La pelle grassa presenta particolari esigenze, dalla routine beauty alla detersione, fino ad arrivare al trucco. Anch'esso dev'essere realizzato nel modo giusto...e con i prodotti giusti!
Vediamo come realizzare un trucco mirato.

Per truccare alla perfezione la pelle grassa occorrono:

- Un correttore

- Fondontinta

- Cipria

- Fard

La pelle grassa ha anzitutto bisogno della giusta idratazione prima di procedere con il make-up: questo perché l'eccesso di sebo prodotti può renderla lucida in fretta, rovinando così il trucco. E' bene quindi applicare, sotto al fondotinta, un primer specifico o un fluido seboregolatore.

Fatto ciò bisogna procedere con il correttore (molti lo usano dopo il fondotinta, il risultato non cambia, procedete come d'abitudine) per eliminare eventuali imperfezioni, segni, rossori.
Il correttore ideale, oltre a dover essere colorato in base all'esigenza, deve avere la giusta consistenza: i migliori sono senza dubbio quelli in crema.

Steso il correttore arriva il momento del fondotinta: la stesura migliore, per ottenere un effetto leggero e uniforme (e non pesante come sensazione) è quella con il pennello. E' vero però che se si ha una pelle grassa soggetta a imperfezioni, è sempre bene evitare l'utilizzo di spugnette o pennelli, e preferire le mani ben pulite.

Dopo il fondotinta, per chi vuole creare un leggero sculpting, arriva il momento del fard: meglio sceglierlo naturale, per creare un'ombreggiatura realistica sotto l'osso zigomale.

L'ultimo gesto è la cipria: mai dimenticarla se si ha una pelle che tende al lucido, ma ricordarsi allo stesso tempo di evitare di eccedere con le quantità!

 

© Konstantin Yuganov - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI