Venezia 74, le scollature più audaci

Classifica Classifica

Oltre al trionfo dell'abito lungo, la 74esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia è stata anche quella della riscoperta del décolleté: scolli profondissimi sono stati la prima scelta su cui puntare per molte star. Ecco quelli che ci sono piaciuti di più.

Dopo aver dato i voti al look delle star in passerella per la Mostra del Cinema di Venezia, un particolare ha iniziato a ricorrere in modo quasi ossessivo: le scollature.

Durante la 74esima edizione della kermesse sembra che questo dettaglio abbia messo donne e stilisti d'accordo. E non stiamo parlando di un semplice décolleté senza spalline. Stiamo parlando di veri e propri scolli abissali, che in alcuni casi arrivano anche quasi all'ombelico. Non tutte sobrie come Amal dunque e nemmeno preda della frenesia da trasparenza come Eleonora Carisi e Bruna Marquezine. Il must per Venezia 74 è nella parte alta del vestito, a mostrare con orgoglio la scollatura, a ogni età.

Dalla fiera Susan Sarandon alla grintosa Claudia Gerini, ecco le scollature più audaci viste a Venezia 74.

Tina Kunakey: sufficienza (poco) striminzita

 

Grazie mille Venezia 👋🏽 big thank you to @twinsetofficial, @tiffanyandco and @marvi_marver !!!

Un post condiviso da Tina Kunakey Di Vita (@tinakunakey) in data:

Tina Kunakey Di Vita - voto 6

Il problema dell'abito firmato Twinset indossato dalla fidanzata del 50enne Vincent Cassel non è né il colore né il modello né l'ombelicale scollatura. Il vestito in seta nera infatti fascia in modo leggero le forme della modella, forme però troppo generose per questo modello e mal contenuto dall'esiguo tessuto riservato alla scollatura. Troppa esuberanza, Tina.

Cristiana Capotondi: un incanto firmato Miu Miu

Cristiana Capotondi - voto 7

Misurato nello stile, illuminto da piccoli cristalli colorati: l'abito scelto da Cristiana Capotondi per il suo red carpet è sobrio ma esalta con la profonda scollatura le forme di un'attrice sempre più donna. Unico neo: il colore delle scarpe dall'alto plateau che fanno capolino da sotto il vestito. Un color nudo che fa venire qualche brivido.

La scollatura al contrario di Eva Riccobono

Eva Riccobono - voto 7

Indossato con gran classe, l'abito di Tommy Hilfiger è una calata di rosso sangue sul corpo perfetto della top model. Grazie a una modesta scollatura sul davanti lo si ritiene quasi castigato. Sulla schiena però lascia ben poco all'immaginazione. Ben fatto!

Susan Sarandon: l'habitué del décolleté

Susan Sarandon - voto 7

Sobria, impeccabile e a suo modo scandalosa, Susan è stata tra le prime a fregarsene dell'età e a ostentare, già da qualche anno, scollature che mettono in risalto le abbondanti grazie dell'attrice. Continua così, Susan!

Jennifer Lawrence: scollatura perfetta per il mattino

Jennifer Lawrence - voto 8

Prima di incantare i fotografi con l'abito principesco di Christian Dior, l'attrice protagonista di "Mother!" si è concessa un photocall, indossando un "abitino" di Giambattista Valli. Tra pizzi, merletti e pelle nuda tra i due seni, l'abito ha costruito un'atmosfera magica e sensuale anche se era solo mezzogiorno. Magica, Jennifer!

Il podio: Scollatura di bronzo per Kristen Wiig

Kristen Wiig - voto 8

Per il red carpet inaugurale Kristen Wiig ha sfoggiato un preziosissimo abito di Zuhair Murad che, con il suo profondo scollo, assicura all'attrice il terzo posto sul podio delle scollature più audaci di Venezia '74.

Il podio: Claudia Gerini, profondo con grinta 

 

Claudia Gerini con un vestito di @albertaferretti alla Mostra del Cinema di Venezia #Venezia74 #AmmoreEMalavita

Un post condiviso da Claudia Gerini (@claudiagerinifanclub) in data:

Claudia Gerini - voto 7

Il trucco fumé che le sottolinea l'azzurro degli occhi, gioielli poco scintillanti, il tessuto pieno del taffetà della gonna e quello morbido del (quasi inesistente) corpino, firmato da Alberta Ferretti: una Claudia così aggressiva e sexy non l'avevamo mai vista. Di sicuro la sua è una delle scollature più audaci del Festival, anche perché a quella superiore si associa uno spacco davvero notevole. Per questo le diamo il nostro secondo posto. Roar!

Il podio: la scollatura da oro di Nicole

Nicole Warne - voto 8

L'influencer ha voluto onorare un designer australiano, Michael Lo Sordo, che ha costruito per lei un abito dalla scollatura davvero profondissima, che le vale il podio di questa classifica.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI