Sanremo 2019: i voti ai look della prima serata

Classifica Classifica

In un Festival di Sanremo povero di donne (solo 5 concorrenti più la splendida Virginia Raffaele e l'ospite Giorgia) è un trionfo di smoking ed eleganza. Le poche rappresentanti femminili però hanno brillato davvero: ecco le pagelle! 

Sanremo 2019 ha acceso i motori. Lasciata la prima serata alle spalle, ascoltate tutte le ventiquattro canzoni in gara, è tempo di dare un voto ai look delle star che fino a sabato animeranno la competizione.

Ecco tutti i promossi e i bocciati della prima serata di Sanremo 2019.

Virginia Raffaele - voto: 9 Promossa!

Il vero triplete è il suo, che non sbaglia un colpo. Dal primo all'ultimo abito Virginia Raffaele ci fa sognare grazie al suo fisico statuario, assecondato da tantissima ironia e intelligenza. L'unico neo: l'invito di Claudio Bisio a mostrare lo spacco. Come se fossimo ancora a Mediaset negli anni di Drive In

Giorgia - voto: 7 Promossa!

La cosa più bella di Giorgia è che, ogni volta che si esibisce, non si sa da che parte iniziare a farle i complimenti. Il suo medley con il meraviglioso finale dedicato a I will always love you era da pelle d'oca, il tutto ingentilito da un makeup elegante e un hairstyling sbarazzino e sofisticato. Il vestito, un po' tra lo gitano e il mood cocktail, ci ha convinti!

Arisa - voto: 6 e mezzo Promossa!

Total white per Arisa che sembra aver voluto gridare al mondo di esser tornata in carreggiata, di essersi ripresa dagli eccessi e dalla disperazione mostrata in X Factor e di essere pronta a gridare al mondo, anche con la sua canzone, Mi sento bene. Per lei una mise davvero elegante di Albagìa, azzeccatissima.

Loredana Bertè - voto: 6 Promossa!

Eccessiva, provocante, ma molto più centrata del solito: la Loredana Bertè che ha calcato il palco dell'Ariston non ha voluto strafare e si è presentata con un abito corto in simil pelle di Gianluca Saitto. Il vero interrogativo sull'outfit - completato dai capelli ormai irrimediabilmente turchini - è: ma che cosa aveva nella sua mini borsetta di tanto importante da dover portare sul palco?

Anna Tatangelo - voto: 7 e mezzo Promossa!

Sarà che l'impeccabile "dirottatore artistico" Claudio Baglioni non accetta compromessi e che l'eleganza e il minimalismo sembrano essere le coordinate principali di questo festival, ma tutte le concorrenti sembrano aver preso molto sul serio il tema della sobrietà. Ecco la statuaria Anna Tatangelo con un tubino elegantissimo e mozzafiato.

Federica Carta - voto: 6 e mezzo Promossa!

 

A molti questo look firmato Be Blumarine non è piaciuto: troppo cheap, dicono, quasi da saldi improvvisati. Eppure a noi è sembrato completamente in tono con il personaggio Federica Carta e con il suo compagno di palco Shade. Una nota di colore in un Festival finora troppo ingessato. Per noi è sì!

Paola Turci - voto: 8 Promossa!

Siamo abituati all'eleganza di Paola Turci che, sulla scia dell'anno scorso, debutta alla sessantanovesima edizione del Festival della Canzone Italiana con una tuta bianca firmata Dsquared2, in continuità con lo scorso anno. Ci piace.

Patty Pravo - voto: 3 Bocciata!

La prima bocciata è lei, la divina Patty, che per questo Sanremo 2019 dimostra di non importarsene un fico secco di eleganza e sobrietà, e sale sul palco con dreadlock in testa e una sorta di abito con giacca rosso fuoco con top completamente trasparente e pancetta a vista. Da una signora della sua esperienza ci aspettavamo una scelta un pochino diversa. Per noi è tutto da rifare.

Claudio Bisio - voto: 4 Bocciato!

Sarà la sua verve dilagante (durante tutto il Festival si aveva la sensazione di essere dentro una puntata di Zelig), ma le mise riservate a Claudio Bisio ci sono sembrate un filino pacchiane. Dalla giacca damascata al completo lucido indossato nella seconda parte della serata, Etro sembra avergli giocato un brutto scherzo.

Pierfrancesco Favino - voto: 7 Promosso!

Nonostante la forma fisica non più statuaria, il caro Favino ci piace assai nel suo completo con gilet doppiopetto firmato Brunello Cucinelli: in una sorta di omaggio ad un altro storico conduttore, Carlo Conti, ha sfoggiato sul palco un abito di velluto blu con reverse in raso nero. Elegantissimo.

Andrea e Matteo Bocelli - voto: 8 Promossi!

Qui, più che lo stile, gioca il sentimentalismo. Andrea Bocelli è salito sul palco dell'Ariston vestito come durante il suo esordio al Festival, avvenuto nel 1995. Gareggiava nelle nuove proposte con Il mare calmo della sera e aveva scelto di indossare un chiodo. Vinse. Quest'anno, in un'ideale passaggio di consegne, ha regalato quel giubotto a Matteo, che ha duettato con lui nel brano Fall on me. Commoventi ed eleganti!

Ghemon - voto: 3 Bocciato!
 

Azzeccare l'outfit per un uomo è già complicato, figuriamoci se sei un rapper - anche molto bravo - e decidi di mostrare un altro tuo talento, quello per la tinteggiatura delle paret... ah no, il completo era proprio così. Ritenta, sarai più fortunato.

Foto: LaPresse

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI