Maye Musk: la top model over 70 mamma di Elon

Notizia Notizia

Il suo cognome eccita i fan dell'innovazione tecnologica perché fa venire in mente il genio dietro Tesla. Ma la verità è che sua madre Maye Musk è famosa quanto lui, solo in un altro campo... 

Forse in pochi non conoscono Elon Musk, il genio visionario che ha promesso di portarci su Marte in vacanza. Famosa forse quanto lui - solo in un altro campo, quello della moda, dove nessuno conosce il figlio prodigio da 13 milioni di follower - è Maye Musk, sua madre. Elegante, energica, la settantenne volto simbolo del marchio beauty CoverGirl è anche una delle modelle più richieste delle fashion week. Pochi fronzoli, capelli bianchi, tanta classe e grinta:

ecco chi è Maye Musk

Innanzitutto, la top model over 70 non ha cresciuto solo Elon, ma anche altri tre figli. Kimbal è un guru della ristorazione americana, fissato con il cibo a filiera corta. Tosca è una regista e produttrice, creatrice di Passionflix, una startup che ha reso disponibili in streaming un sacco di film romantici.

Maye Musk è nata in Canada, ma è cresciuta in Sud Africa. Ora vive tra Los Angeles e New York, città in cui è contesa dalle principali case di moda del pianeta. Sotto contratto con il colosso IMG Models, è diventata un'icona della cultura pro-age.

Ha avuto una vita affascinante ma, come dice lei stessa in un’intervista a Vogue, "non sono mai stata ricca. A 15 anni lavoravo già nella moda, a 21 ero dietista e a 31 divorziata (dall'ingegnere Errol Musk, conosciuto durante il liceo) con tre figli a carico".

Ha allevato i suoi figli a pasta e fagioli, provando a fargli fare i modelli. Ma sembra che si annoiassero e hanno scelto liberamente altre strade.

Maye Musk trascorreva le sue vacanze con i genitori nel deserto del Kalahari. Il padre metteva tutti su un aereo, spedito a pezzi dal Canada, e incurante di problemi e iene pericolose, partiva alla ricerca di città perdute. "Così ho imparato a non aver paura", spiega la Musk.

Il suo successo è nato per caso, quando si è stufata di tingersi i capelli. Prima ha lasciato la ricrescita bianca, poi li ha tagliati corti e da lì il resto è storia. Il suo motto è "Meglio fai e più ottieni", ma stranamente la sua fama è nata proprio dalla voglia di fare "meno" ascoltando se stessa, conquistandosi un posto tra gli influencer dai capelli bianchi.

Foto: Sipa Usa/LaPresse

Bellezza e stile
SEGUICI