Vestiti usati online: siti e app per comprare (e vendere)

Classifica Classifica

Da un grande classico come Ebay alle nuove app come Depop: ecco dove acquistare e vendere vestiti usati online.

Ti potrebbero interessare

Dura la vita delle fashion victim! Non fanno altro che accumulare vestiti, non riescono a tenersi lontane dai negozi troppo a lungo e rinunciare allo shopping è per loro assolutamente impensabile: il risultato? Il portafoglio si alleggerisce, il guardaroba rischia di scoppiare e continua a riempirsi di capi e accessori che non vedranno mai la luce del sole.

Ma per fortuna c’è un modo per mettere fine a tutto questo: optare per l’abbigliamento usato e sfruttare le tante piattaforme che si trovano in giro per il web per acquistare abiti di seconda mano e rivendere quelli che giacciono inutilizzati nel fondo dell’armadio.

Comprare vestiti usati: lista di siti e app

Acquistare e vendere usato online è infatti un ottimo modo per ridurre le spese, evitare gli sprechi e fare anche del bene all’ambiente e ormai è facilissimo fare dei grandi affari con un solo click.

Dall’usato di marca alle ultime novità appena arrivate nei negozi: sono tantissime le app che consentono di vendere e acquistare vestiti usati online e alcune di queste sono così utili da essere utilizzate persino dalle celeb.

Quali sono le migliori da scaricare subito? Ecco alcune delle più popolari in assoluto.

5. Ebay 

Da sempre punto di riferimento per l’acquisto e la vendita degli oggetti più disparati, Ebay, piattaforma sulla quale si trovano facilmente anche vestiti usati online. Si può utilizzare l’apposita app da smartphone e tablet, ma anche la navigazione sul sito è molto facile e intuitiva.

4. Vestiaire collective

Consultata quotidianamente dalle fashioniste a caccia di affari, Vestiaire Collective, una piattaforma che non ha proprio nulla da invidiare ai veri e propri mercatini dell’usato ricchi di chicche da non lasciarsi scappare. Sul sito (e sull’app) infatti si possono acquistare e vendere capi e accessori griffati di seconda mano che vengono selezionati con cura da uno staff super competente.

3. Etsy

Un’ampissima offerta di vestiti usati online si trova anche su Etsy, il grande marketplaceutilizzato soprattutto per la compravendita di prodotti di artigianato e articoli vintage, ma che propone agli utenti anche una grande selezione di capi di abbigliamento di seconda mano.

2. Svuotaly

Già dal nome fa intuire tutto, Svuotaly, applicazione che consente di liberarsi di tutti quei capi e accessori che si sono accumulati nel tempo e che si è certi di non volere più. Basta registrarsi al volo e seguire le istruzioni della piattaforma per cominciare a vendere comodamente dal divano di casa o barattare i propri capi con quelli di altri utenti presenti nella community.

1. Depop

Tra le più famose app per l’acquisto e la vendita di vestiti usati online c’è sicuramente Depop che è davvero facilissima da utilizzare. Come vendere? Sembra quasi di usare Instagram: basta infatti fare una foto al capo che si vuole dar via, aggiungere una didascalia con tutte le informazioni su taglia, fit e prezzo, inserire qualche hashtag e pubblicare. Comprare invece è ancora più facile, basta solo fare una ricerca, accordarsi con il venditore con un commento pubblico o tramite un messaggio privato e concludere l’acquisto con un semplice clic.

Foto apertura: Sorracha Natvongsakul - 123RF

Bellezza e stile
SEGUICI