8 idee a cui non avevate mai pensato per ritrovare il vostro stile

Classifica Classifica

Se il vostro stile non vi soddisfa più e vi vedete poco attraenti, ecco alcuni trucchi per rinfrescare il vostro look!

Ti potrebbero interessare

Prima o poi arriva per tutte, quel momento in cui ci si vede “spente”, poco attraenti, con uno stile un po’ arrugginito che non soddisfa più. Vestirsi diventa un problema, così come fare shopping è più frustrante che divertente. Lo stile però va oltre l’età e il peso: ci sono donne con uno stile fantastico a 70 anni, oppure con una taglia oltre la 48.

Risollevare il look: 8 idee di stile

Bastano pochi accorgimenti per rinfrescare il proprio look e vedersi istantaneamente meglio: ecco 8 idee salva stile da provare subito!

1. Vestire in base al corpo e non in base all’età

Vestitevi in base a cosa vi permette il vostro corpo e non in base all’età: avete gambe sottili e affusolate? Tenete l’orlo della gonna qualche centimetro sopra al ginocchio; avete braccia toniche ed eleganti? Fate incetta di top smanicati; avete ancora un punto vita segnato? Mettetelo sempre in risalto con le cinture. Individuate i punti forti della vostra silhouette e metteteli in risalto a dispetto dell’età anagrafica!

Jennifer Aniston (51 anni) indossa un abito sottoveste a sirena che mette in risalto la sua silhouette asciutta e armonica, frutto di tanto allenamento

2. Stabilire la propria “uniforme”

Tutte le donne più eleganti del globo hanno una “uniforme”! Si pensa erroneamente che indossare sempre gli stessi capi sia noioso o banale ma non è così: individuate il capo con cui vi sentite a vostro agio e che vi dona particolarmente e fatelo diventare il cavallo di battaglia del vostro stile, costruendogli attorno outfit diversi. Questo vi renderà riconoscibili, proprio come la direttrice di Vogue America Anna Wintour (70 anni).

Abitino stampato bon ton, collana vistosa e sandali nude: l’uniforme di Anna Wintour con la quale si presenta sempre agli eventi importanti

3. Dare un taglio netto agli orli

Vi sembrerà una piccolezza, ma vi assicuro che funziona! I pantaloni a sigaretta o slim vogliono l’orlo sopra il malleolo della caviglia per essere uptodate; le gonne lo vogliono a metà o appena sopra il ginocchio se non sono modelli midi; le maniche di abiti e giacche invece, se tagliati a tre quarti, slanciano la figura. E se non volete tagliare, ricordatevi almeno di arrotolare: maniche di camicia e di giacca sempre risvoltate per un look effortlessly chic!

4. Imparare a fare il mix and match di colori e stampe

Fare accostamenti di colori e stampe, apparentemente inconciliabili, è una vera e propria arte, che si può imparare, ispirandosi a coloro che la padroneggiano. Non usare colori e stampe anche se piacciono per la paura di sbagliare è un’occasione di stile persa. Rifatevi a queste due regole: fate in modo che le stampe che accostate abbiano almeno un colore in comune e scegliete una stampa rada e grossa da abbinare ad una fitta e sottile e il gioco è fatto!

Olivia Palermo, regina incontrastata del mix and match tra stampe diverse

5. Abbinare le scarpe “sbagliate”

C’è un modo infallibile per risollevare le sorti di un look un po’ noioso che appare “datato”: abbinare delle scarpe che apparentemente non c’entrano nulla! Più “staccano” e meglio è: le Dr. Martens con un abito lungo a fiori; le sneakers urban con il tailleur classico giacca e pantaloni; gli stivali modello camperos con l’abito a tubino e così via…googlate la definizione “streetstyle fashion” e vedrete combinazioni bellissime dalle quali trarre ispirazione.

6. Possedere almeno una pochette

La borsa effetto valigia che sovrasta la silhouette, il cui peso mina anche postura e andatura, non dà un’aria molto elegante. Invece una pochette capiente, da giorno, è un tocco di stile favoloso! Portata sotto braccio o a mano rende l’outfit immediatamente più moderno e stiloso, se comparata a quei borsoni enormi e informi a cui noi donne siamo abituate. Acquistata e provata la prima, vi assicuro che sarà come con le patatine: una tira l’altra e non potrete più farne a meno!

Una pochette della collezione di Victoria Beckham

7. Aggiornare il make-up e il taglio di capelli

Il viso cambia nel tempo, è un dato di fatto. Per questo è importante rispondere al cambiamento con uno stile di make-up e di taglio di capelli aggiornati. Quello che funzionava a 30 non sempre funziona anche a 50 e «ho sempre fatto così» è un'espressione da bandire in assoluto! Con il trucco, le linee del taglio e il colore giusto di capelli si possono togliere 5 anni in un istante. Non fate da sole, chiedete un parere esperto a un make-up artist e a un hair stylist giovani e aggiornati, per un cambio di beauty look con i controfiocchi!

La bellissima Robin Wright (54 anni) nella serie “House of cards” di cui è protagonista, porta un taglio corto e sensuale, color biondo vaniglia, abbinato ad un make-up nude iper-sofisticato

8. Occhiali da sole: mai uscire senza!

Che siano con lenti molto scure da vera diva, oppure con lenti colorate che fanno un fantastico effetto “cosmetico” velando degli occhi un po’ stanchi o per nulla truccati, mai uscire di casa senza avere in borsa degli occhiali da sole. Scegliete dei modelli di design, osate con il colore, fate in modo che si notino, perché anche se siete vestite in modo semplice, hanno il potere di dare un boost immediato al vostro look.

JLo impreziosisce sempre i suoi look con occhiali da sole iper-sofisticati e femminili

Foto apertura: Michael Simons-123RF

Bellezza e stile
SEGUICI