Gucci: chi è il nuovo Direttore creativo?

Guida Guida

È andata in scena da pochi giorni la sfilata maschile di Gucci e tutti parlano di Alessandro Michele, il nuovo direttore creativo. Scopriamo chi è. 

La notizia che più di tutte ha sconvolto il mondo della moda quest’anno è stata quella delle dimissioni di Frida Giannini come Direttore creativo della maison Gucci.

Dopo 10 anni come unico direttore creativo del marchio Gucci, Frida ha lasciato il suo posto praticamente da un giorno all’altro e con lei anche Patrizio Di Marco, CEO della società.

Il mistero su chi sarebbe stato il suo successore è durato ben poco e durante l’ultima sfilata per la collezione maschile Alessando Michele ha sfilato in passerella visibilmente emozionato e commosso e circondato da tutto il suo staff.

Alessandro Michele era il braccio destro di Frida Giannini oltre che l'ex responsabile della sezione accessori del brand. Un volto già noto, insomma, in casa Gucci.

Kering, il gruppo di cui Gucci fa parte, ha dato la comunicazione ufficiale solo pochi giorni fa, ma molti si aspettavano già il nome di Alessandro, il ragazzo romano di 42 anni che pare abbia disegnato la collezione uomo in soli cinque giorni. Un vero talento, insomma!

Altri candidati al posto di Frida erano Tom Ford, già direttore creativo della maison e Riccardo Tisci che resta al suo posto da Givenchy, ma Alessandro, già da molto tempo assistente di Frida, è stato la prima scelta.

Nella recente sfilata maschile, completamente disegnata dal lui, Alessandro Michele ha scelto come base musicale la colonna sonora di A Single Man, film diretto da Tom Ford, come omaggio al grande collega che proprio nel 2002 lo aveva assunto in Gucci.

Non ci resta che augurare ad Alessandro un grande futuro e una brillante carriera.
A noi sembra che a giudicare dal grande successo dell'ultima sfilata ci siano proprio tutti i presupposti!

Foto @ thetimes.co.uk

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI