Arredamento

Il colore per l’arredamento 2017 è il Greenery

Pantone, la nota azienda statunitense, ha annunciato che il colore per il 2017 è il Greenery, una sfumatura di verde e giallo che preannuncia la primavera. 

Pantone, la nota azienda statunitense, ha annunciato che il colore per il 2017 è il Greenery, una sfumatura di verde e giallo che preannuncia la primavera. 

Un colore che simboleggia il desiderio di rinnovamento e la voglia di riprendere contatto con la natura: è il Greenery (codice 15-0343), il colore per il 2017 secondo Pantone.

Il Greenery è una fresca e frizzante sfumatura giallo-verde che evoca i primi giorni della primavera, quando il verde della natura si rinvigorisce e rinnova: lo definisce con queste parole la stessa Pantone, l’azienda statunitense che ogni dicembre comunica il colore che influenza la moda, l’architettura, il design e l’arredamento nell’anno a venire.

Come spiega Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute, il colore del 2017 è stato scelto anche in contrapposizione ai due colori pastello, “Serenity” e “Rose Quartz” del 2016, che dovevano simboleggiare il bisogno di armonia in un mondo caotico.

Per il 2017 si è invece preferito scegliere un colore proiettato verso il futuro: visto il panorama politico e sociale complesso che stiamo vivendo, le persone sentono la necessità di rivitalizzarsi e rinnovarsi.

Il Greenery esprime il desiderio di connettersi con la natura e con gli altri, simboleggia la rinascita, il rinnovamento e la rigenerazione, proprio come accade in primavera quando inizia un nuovo ciclo di vita.

Il colore è stato scelto da un team di professionisti, capaci di cogliere le future tendenze cromatiche nei vari settori dell’arte visiva dal cinema, alla moda e all'architettura. La tonalità del Greenery è stata notata sulle passerelle nelle collezioni di stilisti come Gucci, Balenciaga, Prada e Michael Kors, inoltre si è visto in molte grandi aziende, che hanno iniziato ad usare erba sintetica nei loro uffici.

Quanto al cinema, l'uso di questa tinta nella cultura pop è rappresentato dal film “Doctor Strange” dove il personaggio interpretato da Benedict Cumberbatch indossa un amuleto verde, colore che ricorre di frequente anche per gli effetti speciali della pellicola.

Foto Adweek