Soda caustica: 5 modi per usarla in casa

Classifica Classifica

La soda caustica è una potente sostanza chimica usata perlopiù a livello industriale ma che può essere impiegata, con le dovute precauzioni, anche in ambito domestico.  

La soda caustica è una sostanza chimica altamente corrosiva che può provocare gravi ustioni a pelle e occhi: in particolare diventa pericolosa quando entra in contatto con l’acqua perché si sprigionano calore intenso e vapori che sono rischiosi da respirare. Quando si impiega la soda caustica per uso domestico, occorre prendere le dovute precauzioni indossando guanti, occhiali di protezione e una mascherina. Ma vediamo ora come la soda caustica può essere utilizzata in ambito domestico.

5. Per sgrassare griglie, cappe e barbecue

La soda caustica può essere usata per sgrassare l’unto di griglie e barbecue ma anche di forni, fornelli, bistecchiere e cappe. Dopo aver indossato guanti di protezione basta immergere l’oggetto da detergere, per almeno 6 ore, in una miscela di 4 litri d’acqua e 200 gr di soda caustica in scaglie. L’unto si scioglie e viene via grazie alla potente azione disincrostante della soda caustica.

4. Per liberare un wc intasato

Se il wc è intasato, e tutti i rimedi si sono rivelati inutili, prova a versare due cucchiai di soda caustica in scaglie nella tazza e allontanati subito per non respirare i vapori che si sprigionano a contatto con l’acqua. Lascia agire la soda caustica a lungo prima di controllare se lo scarico del wc si è liberato.

3. Per gli scarichi domestici

Se gli scarichi dei lavelli della cucina e del bagno sono intasati, e tutti i rimedi si sono rivelati insufficienti, come estrema soluzione puoi tentare di usare la soda caustica versandola nello scarico e lasciando scorrere l’acqua. Ciò è possibile solo se le tubature di casa sono molto resistenti e in grado di sopportare le temperature elevate. La soda caustica infatti a contatto con l’acqua sprigiona molto calore e potrebbe danneggiare le tubature.

2. Per sverniciatura del legno

La soda caustica viene usata per sverniciare i vecchi mobili che si vogliono restaurare e rivenirciare con il fai da te. Se gli altri metodi di sverniciatura falliscono, si può sciogliere 750 gr di soda caustica in un litro di acqua tiepida. Questa soluzione va applicata, con la dovuta cautela, sul legno da trattare che deve poi essere levigato con della carta vetrata: la soda caustica tende a sollevare le fibre di legno rendendolo molto poroso.

1. Per fare il sapone

La soda caustica è indispensabile per preparare in casa il sapone perché rende possibile la reazione di saponificazione a partire dall’olio scelto. Quando si decide di autoprodurre il sapone si deve seguire la ricetta correttamente, prendendo le giuste precauzioni.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI