Come funziona HomeExchange

Su questa piattaforma la permuta delle case avviene con la forma del baratto o, al massimo, tramite la cessione di moneta virtuale. Le cose da sapere. 

Su questa piattaforma la permuta delle case avviene con la forma del baratto o, al massimo, tramite la cessione di moneta virtuale. Le cose da sapere. 

Ve lo ricordate il film "L'Amore Non Va In Vacanza" (The Holiday) con Cameron Diaz e Kate Winslet che capitano per caso sul sito Home Exchange e decidono di scambiarsi casa?

HomeExchange è la rete leader per lo scambio di case nel mondo, con oltre 400.000 abitazioni in 187 Paesi: attraverso questa piattaforma, in pratica con la forma del baratto e senza l’uso di denaro, è possibile trovare ogni genere di casa vacanze, mettendo a disposizione di viaggiatori di ogni nazionalità la propria abitazione: dati alla mano, a livello globale, su HomeExchange viene finalizzato uno scambio di case ogni quattro minuti.

Ecco come iscriversi, come funziona e quali sono i prezzi di HomeExchange.

HomeExchange: come iscriversi

Per iscriversi ad HomeExchange occorre compilare la propria scheda utente, mettendo le foto della casa che si desidera scambiare e specificando la disponibilità dell’abitazione nel calendario. Una volta effettuata la registrazione e aver adempiuto le ‘pratiche’ da host, si può passare a quelle da ospite, cercando una casa e un proprietario a cui proporre lo scambio.

Quali sono i prezzi di HomeExchange?

L'abbonamento a HomeExchange costa 130 € all’anno. È questo l’unico esborso reale previsto. Per il resto, ci possono essere scambi reciproci oppure altri che prevedono l’uso di GuestPoint: si tratta di una moneta di scambio virtuale che è possibile accumulare compilando il profilo, verificando la propria identità, contattando gli altri utenti e, ovviamente, scambiando casa.

Come scambiare casa su HomeExchange?

Dopo aver individuato l’alloggio desiderato, si propone all’host lo scambio, avviando una trattativa con il sistema di messaggistica. Come detto, può essere reciproco, ma può anche capitare che il membro contattato sia disposto solo ad accogliere, senza permuta: in questo caso, si può prenotare l’alloggio usando i GuestPoint. HomeEchange, che nel corso degli anni ha inglobato altre piattaforme analoghe come ScambioCasa e GuestToGuest, verifica l’identità degli iscritti e, per aumentare la serenità degli scambi, fornisce vari livelli di assicurazione per imprevisti, cancellazioni e danni. 

Foto apertura: Venimo@123RF.COM

Casa e fai da te
SEGUICI