Lavorare da casa: le 8 professioni più remunerative

Classifica Classifica

Lavorare da casa è una realtà sempre più diffusa grazie soprattutto a Internet e ai social media: scopriamo alcune delle professioni che permettono di guadagnare da casa.

In un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, molte persone si inventano nuove possibilità di guadagno lavorando da casa.

Lavorare da casa e guadagnare, svolgendo un'attività online, è infatti non solo possibile ma è anche consigliabile. Alcuni lo fanno per arrotondare lo stipendio, altre invece perché non riescono a trovare un’occupazione a tempo indeterminato e così cercano di mettersi in gioco sfruttando nuove possibilità ed esplorando nuove strade.

Diamo allora un’occhiata ad alcune delle professioni più remunerative che permettono di lavorare da casa.

8. Web editor e copywriter

Chi sa scrivere bene e ha conoscenza delle tecniche SEO può proporsi come collaboratore freelance per agenzie pubblicitarie, web agency e case editrici. I compensi all’inizio sono ridotti ma se si riesce a farsi un nome le collaborazioni possono diventare più interessanti.

7. Social media manager

Al giorno d’oggi qualsiasi azienda deve rapportarsi con la realtà dei social media per pubblicizzare il proprio brand. Il social media manager, anche lavorando da remoto, ha il compito di gestire l’immagine dell’azienda sulle piattaforme social non solo scrivendo post, ma svolgendo soprattutto un lavoro di strategia comunicativa.

6. Assistente virtuale

Molte società e aziende senza una sede fisica, scelgono di gestire da remoto anche figure come l’assistente con compiti di segreteria, logistici e organizzativi. L’assistente virtuale deve anche fissare appuntamenti, curare il planning delle attività e delle scadenze aziendali e saper mantenere una relazione col cliente, dal semplice contatto telefonico a livelli più avanzati di customer care.

5. Host di un B&B

Se disponi di una stanza in più a casa tua che non usi mai puoi trasformarla in una fonte di reddito grazie all’esistenza di servizi come Airbnb. Se poi hai addirittura un grande appartamento con diverse camere e almeno due bagni, in una città d’arte o in una località turistica puoi pensare di diventare un host 2.0, convertendo la tua residenza in un bed & breakfast.

4. Traduttore

La gran parte dei traduttori svolge il proprio lavoro da casa: per lo più si tratta di collaboratori di case editrici che commissionano la traduzione di libri ma ci sono anche diversi siti di freelance di aziende che cercano traduttori per contenuti web e per tradurre interi siti internet.

3. Blogger Professionista e influencer

All’inizio anche Chiara Ferragni era una blogger: con il suo The Blonde Salad ha iniziato a farsi sempre più notare ed è riuscita a costruire un vero impero. Senza arrivare a casi estremi come quello della più famosa influencer italiana, si può comunque pensare di guadagnare con il proprio blog contando sulla pubblicità.

2. Commerciante virtuale

Aprire un eCommerce può essere un buon punto di partenza per inviare a guadagnare: la soluzione più semplice è aprire un negozio virtuale su eBay o su piattaforme dello stesso tipo,  concentrandosi su prodotti rivolti a collezionisti.

1. Trader Online 

Il più remunerativo tra i lavori da casa è quello del trader online ma si tratta anche del più rischioso. Per fare trading online occorre avere solide conoscenze finanziarie per effettuare gli investimenti azionari più vantaggiosi e non rischiare di buttare al vento un sacco di soldi.

Casa e fai da te
SEGUICI