Giardinaggio fai da te: 8 fiori da piantare a maggio

Classifica Classifica

Qualche idea per gli appassionati di giardinaggio fai da te: il mese di maggio è quello giusto per piantare diverse tipologie di fiori.

Primavera, tempo di (meteo permettendo) scampagnate, primi pranzi al sole, guardaroba alleggerito e un po’ di sano giardinaggio fai da te. Gli amanti della natura dotati di pollice verde, infatti, devono approfittare del momento per prendersi cura del giardino e, perché no, lavorare alla propri personale aiuola di primavera, scegliendo con attenzione i bulbi da piantare.

Quando si parla di fiori, in particolare, è importante individuare quelli che, se piantati a maggio, hanno più probabilità di fiorire nel momento giusto e nel modo migliore, complice l’irrigazione del giardino e un’attenta cura delle aiuole. Dalla rosa alla dalia, ecco quindi gli 8 fiori da mettere nel carrello per una sessione di giardinaggio.

1. Peonia

Colorate e resistenti, le peonie possono essere piantate da settembre a maggio. L’autunno è forse il periodo migliore, ma si ottengono buoni risultati anche con la messa a dimora in primavera.

2. Rosa

Un classico della primavera, bisognoso di cure e attenzioni ma che regala grandi soddisfazioni. La rosa in vaso acquistata in vaso può essere piantata quasi tutti i mesi dell’anno, l’importante è scegliere una zona soleggiata e areata per consentire alla pianta di crescere sana e forte.

3. Iris

L’iris è una pianta perenne molto resistente e facile da gestire che produce grandi fiori che spaziano dal viola al blu, dal giallo al rosso. Sono venute sotto forma di bulbi secchi, che vanno piantati in terreni leggeri e in posizioni molto soleggiate.

4. Primula

Perfette per decorare giardini e aiuole, le primule esistono in moltissime varianti e altrettanti colori, e possono essere coltivate sia all’aperto sia in interno. Per la semina in esterno, è bene ricordare di tenere i germogli ad almeno 15 gradi.

5. Camelia

Aprile e maggio sono i mesi ideali per piantare le camelie, acidofile che possono essere piantumate direttamente nel terreno, a cespugli, oppure in vasi. Fondamentale è il ph del terreno: deve essere inferiore a 6,5, perché il calcare ne impedisce la crescita. Attenzione anche a troppa luce e alla siccità.

6. Margherita

Un classico, molto comune, ma non per questo privo di fascino: la margherita è un fiore tanto semplice quanto allegro, e con pochissimo dispendio di energie ci si può assicurare una fioritura tutto l’anno. In autunno termina il ciclo di vita, ed è importante coprire la pianta per evitare che possa gelare.

7. Petunia

La petunia è la pianta perfetta da coltivare in vaso o per realizzare bellissime aiuole colorate. Attenzione alla temperatura: se l’intenzione è coltivarla all’esterno, è bene ricordare che il terreno deve avere una temperatura superiore ai 15 gradi.

8. Dalia

La dalia, regina di aiuole e bordure, fiorisce in estate o autunno, e viene solitamente piantata in cassette. Vanno piantate tra metà marzo e metà maggio, dopo avere preparato il terreno, quando il rischio di gelate tardive è ormai scongiurato.

Foto apertura: Alexander Raths © 123RF.com

Casa e fai da te
SEGUICI