Come coltivare i muscari

Guida Guida

Continuano i nostri consigli in giardino: questa volta sotto con i Muscari, ecco come coltivarli!

Continuano i nostri consigli in giardino: questa volta sotto con i Muscari, ecco come coltivarli!

Torniamo in giardino e mettiamoci al lavoro per renderlo sempre più bello, vivo e colorato. In questa guida vedremo come coltivare i muscari, piante perenni e resistenti che fioriscono da febbraio ad aprile ed i cui bulbi, che si chiamano lampagioni, sono commestibili. Ecco i nostri consigli.

Queste piante si coltivano in piena terra, in vaso o fioriera, e sono ideali oer le bordure. I bulbi vanno piantati a fine settembre/inizio ottobre in un terreno ben sminuzzato ma non troppo fertile. La distanza tra le piante deve essere di 5-6 centimetri, e la profondità 7 o 8 centimetri.  In vaso, per la piantagione, è ideale un misto di terreno, torba e sabbia in parti uguali.

Per uno sviluppo ideale della pianta, questi fiori vanno coltivati in pieno sole, necessitano infatti di luce e calore.

I muscari sono resistenti al freddo ed al caldo, senza arrivare a temperature estreme: una temperatura ottimale è tra i 14 ed i 18 gradi.

Quando viene piantata in vaso, questa pianta necessita di un terreno sempre umido ma senza esagerare, se troppo, infatti, potrebbero crearsi ingiallimenti delle foglie.

Attenzione alla muffa blu che può crearsi durante la conservazione; il terreno deve essere ben drenante anche perchè i marciumi sono sempre in agguato.

Buon lavoro!

Mai bulbi piccoli

Non comprate bulbi troppo piccoli, devono essere già ben formati.
 

Casa e fai da te
SEGUICI