Come coltivare una pianta di anturio

Guida Guida

Vuoi una pianta perfetta come compendio d'arredamento? Ecco l'anturio  

Se cerchi una pianta ornamentale, con fiori enormi e colorati, l'anturio è ciò che fa per te. Ma come coltivare una pianta di anturio? In questa guida, ecco qualche semplice consiglio.

Il fiore dell'anturio è noto e bellissimo: grande e rosso (oppure bianco o rosa) è caratterizzato da uno spadice sottile giallo e rosso e foglie lunghe e spesse che possono raggiungere anche i 30 centimetri.

La coltivazione va fatta in piena luce, con il sole ben presente ma mai diretto, infatti potrebbe causare dei problemi come l'arrotolamento delle foglie. La temperatura deve essere tra i 18 ed i 22 gradi, senza mai scendere sotto i 15 perchè la pianta soffre molto il freddo, in particolar modo le radici.

E' importante che il terreno sia umido, a base di torba e leggero (utilizzate della ghiaia bagnata) e non vi siano correnti d'aria che colpiscono la pianta.

Bagnatela ogni giorno con un nebulizzatore, stando attenti a non toccare troppo i fiori. Gradualmente, in base alle temperature, diminuisci o aumenta la frequenza di irrigazione, evitando l'afflosciamento della pianta.

Nel periodo dello sviluppo, aggiungi del fertilizzante al terreno, aiuterà nella crescita.

Rinvasate la pianta ogni anno quando è giovane, successivamente è meglio farlo ogni due.
 

Freddo eccessivo

Il freddo eccessivo, fa ingiallire le foglie, lo noterete subito!
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI