Giardinaggio

Coltivare piante con l'idrocoltura: cura e vantaggi

Coltivare senza la terra? È possibile con l'idrocoltura. Ecco come funziona 

La coltivazione idroponica (o idrocoltura) consiste nel fare crescere le piante senza il supporto della terra

È una pratica molto utilizzata nei giardini verticali, negli orti urbani e anche nelle case, per la sua praticità. 

Le piante vengono immerse in apposite vasche contenenti acqua e altre sostanze nutritive.

Le radici, invece, sono ancorate al vaso tramite un substrato d'ancoraggio traspirante, composto da argilla, fibra di cocco, zeolite e altri materiali. 

L'idrocoltura è anche una scelta ecologica: l'utilizzo dell'acqua è abbondamente ridotto e, non essendoci la terra, verranno evitate sostanze nocive per l'atmosfera come i pesticidi. 

Guarda il video per saperne di più.