Come rimuovere bruciature di sigaretta dal legno

Guida Guida

Se ti è accidentalmente caduta una sigaretta accesa sul piano di un mobile, probabilmente si sarà formata una macchia scura molto evidente e decisamente antiestetica: per rimuoverla puoi procedere ricorrendo ad un vecchio trucco ma molto efficace e cioè utilizzare del semplice succo di limone, vediamo come.

Se ti è accidentalmente caduta una sigaretta accesa sul piano di un mobile, probabilmente si sarà formata una macchia scura molto evidente e decisamente antiestetica: per rimuoverla puoi procedere ricorrendo ad un vecchio trucco ma molto efficace e cioè utilizzare del semplice succo di limone, vediamo come.

Oltre al limone, procurati un po’ di cenere di sigaretta: ti basterà bagnare con qualche goccia di limone la superficie bruciata, sovrapponendoci poi la cenere. Agendo in questo modo noterai che sulla macchia trattata si formerà una leggera schiuma, quando l’effetto si sarà affievolito passa la superficie con una paglietta molto fine: la bruciatura dovrebbe dissolversi ma se così non fosse ripeti più volte l’operazione finché non noterai che la macchia tende a schiarirsi.

A questo punto non ti resta che ripristinare il colore originale del legno facendo attenzione a raccordare la macchia sbiadita con il resto della superficie usando del colore ad olio.

Avvicinati al mobile per trovare la tonalità giusta partendo sempre da colori più chiari scurendoli mano a mano: tratta prima la macchia e poi dai una passata a tutta la superficie per uniformarla.

Se il risultato finale non ti soddisfa puoi rimuovere il colore con olio di trementina puro e riprovare con un’altra tinta.

I raccordi di patina non sono semplici ma esistono alcuni trucchi che possono aiutarti nel migliorare gli effetti dei tuoi interventi di riparazione sul legno. Per uniformare il colore, traccia sulle zone schiarite poche pennellate: ricorda che è meglio un’unica pennellata che un insieme di piccoli segni. Volendo puoi anche provare a sovrapporre tinte ad acqua con tinte ad olio purché tra una mano e l’altra, dopo una perfetta asciugatura, passi la gommalacca.

Dopo l’asciugatura strofina la superficie del tuo mobile con un panno morbido.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI