special

La tavola di Pasqua

Per Pasqua accogli i tuoi ospiti in un ambiente in cui tradizione e fai da te si sposano in un perfetto mix! Dalla mise en place, passando per il centrotavola e terminando nel bon ton, uno speciale per non arrivare impreparati al pranzo pasquale!  

Vai allo speciale
Consigli in più

Decorare la tavola di Pasqua: ghirlanda fai da te

Qualche idea per addobbare in modo insolito la tua tavola di Pasqua

Qualche idea per addobbare in modo insolito la tua tavola di Pasqua

Stufa dei soliti centrotavola e segnaposto pasquali? Per cambiare, quest’anno a Pasqua, prova a decorare la tua tavola con una ghirlanda sospesa: un’idea insolita che rallegrerà l’atmosfera e metterà di buon umore i tuoi ospiti.

Puoi realizzare come meglio credi la tua ghirlanda, usando fiori veri oppure uova finte e pupazzetti, utilizzando una base per ghirlande in vimini o in polistirolo oppure intrecciando rami di ulivo intorno ad un cerchio di fil di ferro: la tua fantasia non ha limiti quindi fai come meglio credi. Poi una volta ultimata la tua ghirlanda non ti resta che legarla con quattro nastri decorativi e appenderla con un gancio sopra il tavolo.

La base per la ghirlanda è acquistabile in qualsiasi negozio di hobbistica o anche dal fioraio: procuratene una del diametro di 40 cm e poi inizia decorarla inserendo dei rametti di bosso o di ginepro.

L’importante è creare una sorta di base verde compatta: se non riesci a disporre bene i rametti puoi, in alternativa, rivestire la base con della carta crespa verde.

Procedi poi con il disporre i fiori come tulipani, narcisi o margherite: per far si che non appassiscano prima dell’arrivo degli ospiti ti conviene realizzare la ghirlanda il giorno prima aggiungendo i fior qualche ora prima oppure inserire i gambi dei fiori, uno per uno, in una provetta trasparente contente acqua legandola ben salda con del fil di ferro alla composizione.
Siccome la ghirlanda andrà appesa sarebbe opportuno legare con del fil di ferro uova finte, reperibili in commercio o pupazzetti, come coniglietti e pulcini, che risultino un poco pendenti ed equidistanti tra loro. Sarà quindi importante non solo decorare la parte superiore della ghirlanda ma anche e soprattutto la parte inferiore che sarà poi quella principalmente osservata dagli ospiti una volta seduti a tavola.

foto © Barbara Helgason - Fotolia.com 

Tipsby Dea

Uova e Glitter

Per dare un tocco di luce alla tua ghirlanda spennella le uova finte con del vinavil e passale nella porporina colorata.